Icardi: nessun argentino come lui ma Bauza non lo convoca

Icardi: nessun argentino come lui ma Bauza non lo convoca

Sembra paradossale ma il ct dell’Albiceleste lascia ancora a casa Mauro Icardi, nonostante i numeri lo collochino in vetta alla classifica dei migliori attaccanti argentini del momento

icardi nazionale

Dieci gol in 12 partite non sono bastati a convincere il ct dell’Argentina, Edgardo Bauza, a convocare Mauro Icardi per le partite di qualificazione al Mondiale 2018 contro Brasile e Colombia. Eppure, numeri alla mano, Maurito è il miglior attaccante argentino del momento (al pari di Boselli e Tagliabue, bomber ultratrentenni che giocano in Messico ed Emirati Arabi), due gradini sopra alla coppia titolare della Nazionale, ossia Agüero e Messi, entrambi fermi a 8 gol in 9 gare. Ancora più giù il Pipita, Gonzalo Higuain, che alla Juventus non riesce a trovare la stessa continuità che aveva a Napoli ed è fermo a 7 gol in 12 partite. Insomma, i motivi di questa mancata convocazione restano segreti e soprattutto inspiegabili, ma di certo i tifosi interisti saranno ben felici di sapere che il loro indispensabile bomber non è impegnato in stressanti trasferte transoceaniche ma è a Milano, nel confort della sua famiglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy