Icardi, numeri da record: e se avesse qualche occasione in più? Meglio sacrificare qualcun altro

Icardi, numeri da record: e se avesse qualche occasione in più? Meglio sacrificare qualcun altro

Tra le vittime sacrificali dell’argentino manca solo il Milan, un suo addio solo in caso di offerta irrinunciabile

statistiche icardi

50° gol in maglia nerazzurra alla 100^ presenza per il capitano dell’Inter Mauro Icardi con il Frosinone. Il club nerazzurro vuole costruire il futuro attorno al numero 9, come spiegato anche dal d.s. Ausilio, il giocatore preferito di Erick Thohir.
I numeri della punta argentina sono un record: un gol ogni due partite. Nel suo score personale manca solo una vittima: il Milan. A celebrare le “gesta” del bomber di Rosario anche Tuttosport: “I palloni giocati dal numero 9, però, rimangono pochi e viene da chiedersi cosa potrebbe fare Icardi se avesse 3-4 occasioni a partita come accade a Higuain. Certo, il centravanti nerazzurro non partecipa ancora alla manovra come il connazionale, ma la crescita sotto questo aspetto si è vista anche a Frosinone, con Icardi sempre pronto a occupare la zona del campo adeguata per mettere nelle condizioni migliori i compagni. Icardi si è legato a doppio filo all’Inter. La scorsa estate si legge — ha rinnovato il contratto fino al 2019 ed è stato premiato con la fascia di capitano. Ogni volta che può dichiara il suo amore per l’Inter ed è difficile immaginare che il club nerazzurro possa ripartire senza di lui. Le sirene del mercato arriveranno, ma Thohir potrà traballare solo se arriveranno assegni da 40-45 milioni in su. Se ci sarà bisogno di denaro, meglio sacrificare qualcun altro” suggerisce il quotidiano torinese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy