CdS – Icardi, il suo rientro a San Siro non scalda i cuori. Oggi il primo allenamento per convincere Spalletti

CdS – Icardi, il suo rientro a San Siro non scalda i cuori. Oggi il primo allenamento per convincere Spalletti

L’allenatore si aspetta un atteggiamento diverso dall’ex capitano

di Antonio Siragusano

Oltre la sconfitta rimediata dalla sua squadra contro la Lazio, per Luciano Spalletti quella di ieri sera è stata anche la sua partita personale giocata contro Mauro Icardi. Difficile dire che questo round sia andato all’argentino, non convocato dall’allenatore come punizione al pregresso comportamento dell’ex capitano. Certo è che lì davanti un centravanti vero è mancato parecchio, ma la scelta di Spalletti si fonda su solide ragioni che, condivisibili o meno, vanno accettate e non condannate. Lo stesso Mauro, ieri, è tornato a San Siro tra l’indifferenza generale nei suoi confronti da parte del pubblico nerazzurro dopo aver assistito alle ultime due gare interne probabilmente da casa sua.

Ieri, come scritto dal Corriere dello Sport, l’argentino era andato in mattinata ad allenarsi alla Pinetina salvo poi tornare a casa. A differenza del connazionale Lautaro Martinez, che invece ha voluto pranzare con la squadra nel ritiro voluto da Spalletti. Oggi, Icardi si allenerà normalmente ad Appiano Gentile, svolgendo lo stesso lavoro dei calciatori che ieri non hanno preso parte alla gara, sperando di ricevere una chiamata quantomeno per la trasferta di Genova. Resta da vedere se per farlo dovrà acconsentire al diktat di Spalletti ovvero se sarà costretto a parlare con la squadra, cosa che non ha voluto fare venerdì e anche per questo con ogni probabilità non è stato convocato.

I Top & Flop di Inter-Lazio: Skriniar torna umano, Miranda non rimedia. Handanovic ed Asamoah ultimi a mollare

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy