Il paradosso di Candreva: il Napoli per sfatare il tabù del gol

Il paradosso di Candreva: il Napoli per sfatare il tabù del gol

L’esterno romano è il calciatore che ha tirato più volte in porta senza trovare ancora il gol

di Raffaele Caruso

Il derby era l’occasione giusta per il rilancio di Antonio Candreva  ma il calendario propone subito all’esterno romano un altro avversario cui lo legano bei ricordi: il Napoli. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la gara d’andata al San Paolo vide l’azzurro sfornare la migliore prestazione da quando veste il nerazzurro.

Esterno o trequartista? Quest’ultima a soluzione piace a Spalletti e che potrebbe aiutare l’ex Lazio a superare la maledizione del gol. Mai in carriera infatti era arrivato a marzo senza una rete. Muovendosi più centralmente, ruolo già ricoperto a Roma, avrebbe la possibilità di vedere meglio la porta e di sfruttare il suo gran tiro. Senza trascurare la specialità della casa, visto che nessuno in campionato ha servito più assist di lui: 8.

Quello di Candreva è un bel paradosso. Da un lato è il giocatore che in questo campionato ha tirato più volte (48) senza ancora trovare il gol. Dall’altro, malgrado dopo Hamsik sia quello che è stato sostituito più volte (17) con 66 è secondo soltanto ad Insigne (70) per occasioni create per i compagni. Delle sue 48 conclusioni, 15 sono state parate, 16 respinte, 15 erano fuori dallo specchio e 2 hanno centrato i legni.

LEGGI ANCHE – Malagò: “Ecco le date del recupero della 27^ giornata

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

LA SINTESI DELLA CONFERENZA DI SPALLETTI PRE DERBY

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy