Il paradosso offensivo dell’Inter: nessun attaccante al tiro

Il paradosso offensivo dell’Inter: nessun attaccante al tiro

eder icardi

La bruciante sconfitta con la Fiorentina, maturata in pieno recupero dopo l’illusorio vantaggio siglato da Brozovic, ha aperto una grave ferita nell’ambiente Inter, con la squadra che ora vede la zona Champions League a 4 punti, con il vantaggio degli scontri diretti in favore della Fiorentina in caso di arrivo a pari merito. Tra gli enormi problemi mostrati dalla squadra di Roberto Mancini risalta un dato inquietante riguardante l’attacco: infatti, nessun elemento del tridente offensivo titolare, formato da Palcio, Eder e Icardi, è riuscito ad andare al tiro nel match contro i viola; il gol del vantaggio del centrocampista Marcelo Brozovic risulta essere, tra le sei conclusioni complessive, l’unica a centrare lo specchio della porta viola. Un tiro, seppur all’esterno della porta, per Ivan Perisic, subentrato a partita in corso proprio al posto del neoarrivato Eder.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy