Insigne: “Scartato dall’Inter perché troppo basso per loro”

Insigne: “Scartato dall’Inter perché troppo basso per loro”

Il fantasista napoletano svela un clamoroso retroscena sul provino fatto con i nerazzurri

Commenta per primo!
intervista di marzio

Lorenzo Insigne, in un’intervista concessa al Corriere dello Sport, giura eterno amore al suo Napoli: “Spero di restare sempre qui perché ho sempre desiderato indossare questa maglia per tutta la vita”.

Chissà come sarebbe andata a finire se l’Inter non lo avesse scartato durante dei provini effettuati proprio sotto gli occhi degli osservatori nerazzurri. E a spiegare il curioso motivo del rifiuto è lo stesso fantasista partenopeo: “Quando ero alla scuola calcio ho fatto vari provini, prima con il Torino poi con l’Inter. Venivo sempre scartato perché dicevano che ero bassino. Poi l’ex direttore del settore giovanile del Napoli, Beppe Santoro, mi ha portato qua. Avevo undici anni”.

NAINGGOLAN, SANCHEZ, VIDAL: IL PUNTO SUL MERCATO INTER

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy