Inter-AEK Atene termina 0-0: occasioni per Kondogbia e Manaj, poi il nulla

Inter-AEK Atene termina 0-0: occasioni per Kondogbia e Manaj, poi il nulla

L’ultima uscita del precampionato nerazzurro è un pareggio: appuntamento al match con l’Atalanta del 23 agosto.

intervista nebuloni

Ultima amichevole prima dell’inizio del campionato per l’Inter di Roberto Mancini: allo stadio “Del Conero” di Ancona arrivano i greci dell’AEK Atene.

Nerazzzurri che si presentano con diverse novità tattiche nell’undici iniziale: in primis D’Ambrosio al posto di Montoya, poi Gnoukouri perno di centrocampo con Brozovic sulla trequarti; panchina, come prevedibile, per il partente Kovacic. Dopo 30 minuti di nulla assoluto, il primo lampo della partita è targato Mauro Icardi: l’argentino lascia partire un siluro da fuori che il portiere degli avversari respinge. Questa è l’unica occasione di un primo tempo giocato a ritmi molto bassi.

Secondo tempo che si apre senza cambi per l’Inter, questa sera supportata da ben 13212 spettatori. Prima sostituzione per i nostri al 54′, con Palacio che va a sostituire Mauro Icardi, uscito anzitempo dal terreno di gioco per un problema gastrointestinale. La trama della ripresa non cambia: gioco lento e zero occasioni da ambo le parti. Al 72′ ci prova Jovetic da fuori con un potente rasoterra che esce non di molto alla destra del portiere; un minuto più tardi la coppia di centrali nerazzurri si distrae e Djebbour di testa spara alto. Ci prova ancora da fuori il numero 35 nerazzurro con un tiro che esce di pochissimo alla destra dell’estremo difensore Anestis. Altri due cambi al 76′: fuori D’Ambrosio e Medel, dentro Nagatomo e Manaj. Le occasioni più clamorose per passare in vantaggio l’Inter le ha nel giro di 30” al minuto 82, prima con Kondogbia che spara di piatto sinistro addosso ad Anestis che respinge, poi con Manaj che sugli sviluppi del corner gira di destro, ma anche qui è bravo il portiere dei greci, che si ripeterà qualche minuto più tardi ancora sul giovane attaccante interista classe ’97. L’ultima occasione è per l’AEK al 91′ con un diagonale mancino che esce di nulla alla sinistra di Handanovic: finisce 0-0 l’ultimo appuntamento per l’Inter prima dell’esordio in Serie A tra sette giorni contro l’Atalanta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy