Alvarez: “Non so di chi sia il mio cartellino, la Sampdoria…”

Alvarez: “Non so di chi sia il mio cartellino, la Sampdoria…”

Ancora oggi non si sa chi detiene il mio cartellino. Non è una bella situazione, ma posso dire che in genere i calciatori non sono abituati a conoscere il proprio destino. Questo discorso però non dipende da me, ma voglio fare bene alla Sampdoria per poter firmare un contratto ‘vero'” commenta così la sua situazione contrattuale Ricardo Alvarez. 

Intervistato da La RepubblicaRicky Maravilla, sta ancora aspettando, come l’Inter, il verdetto della Fifa e ha raccontato come ha trascorso gli ultimi tempi: “Non è stato facile allenarsi da solo negli ultimi mesi. Questa è una situazione che non auguro a nessun giocatore. Ho chiesto poi di potermi allenare con la mia vecchia squadra in Argentina, il Velez. Quel periodo mi è comunque servito molto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy