L’Inter alza il muro: con Handanovic e Skriniar far gol ai nerazzurri diventa un’impresa

L’Inter alza il muro: con Handanovic e Skriniar far gol ai nerazzurri diventa un’impresa

L’innesto di de Vrij ha poi completato un reparto già forte

di Antonio Siragusano

Nel match di Champions League contro il Barcellona, tutta la difesa dell’Inter è stata chiamata a fare gli straordinari per resistere ai colpi letali dei fenomeni blaugrana. Se de Vrij ha un po’ sofferto i movimenti e la presenza predominante di Luis Suarez, lo stesso non si può dire di Milan Skriniar e Samir Handanovic. Il difensore slovacco ha messo in piedi una delle prestazioni migliori da quando è arrivato all’Inter. Poco contava che a puntarlo fosse Dembélé, Coutinho o lo stesso Suarez, il risultato era sempre lo stesso: dinnanzi al suo gambone non si passa, letteralmente insuperabile nell’uno contro uno.

Il portiere sloveno, invece, ha mostrato che in Europa ci sa stare eccome. In Champions appare quasi più concentrato che in campionato. Se in occasione del gol di Malcom poteva probabilmente fare qualcosa in più, anche se la visuale era ostacolata da due difensori nerazzurri, nel resto dell’incontro si è superato più volte ai numerosi tiri ravvicinati del Barcellona. La somma di tutto ciò, recita dei numeri abbastanza significativi: 6 reti incassate in 11 giornate di campionato (2 nelle ultime 7), e 5 gol in 4 partite di Champions, che avrebbero potuto essere molti di più se non avessero funzionato per bene certi meccanismi difensivi ormai consolidati.

LEGGI ANCHE – GdS – L’Inter è sulla strada giusta: lo ‘spread’ inizia a scendere

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE: Inter-Barcellona 1-1 in cinque punti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy