Inter-Athletic: Jovetic e Icardi firmano il 2-0 nerazzurro

Inter-Athletic: Jovetic e Icardi firmano il 2-0 nerazzurro

Inter-Athletic: 2-0 e Jovetic protagonista!

E’ un’Inter decisamente migliore rispetto a quella vista durante la tournée cinese: baricentro alto, pericolosa in attacco, solida in difesa. Protagonista di giornata è Stevan Jovetic: tanta qualità da parte del montenegrino, spesso pericoloso e vero e proprio punto di riferimento per la fase offensiva nerazzurra. E’ proprio di Jovetic il gol che sblocca la partita, chiusa poi nel secondo tempo grazie ad un colpo di testa di Mauro Icardi.

Nella prima frazione l’Inter domina il campo e riesce ad essere pericolosa in attacco e solida in difesa, con uno Stevan Jovetic assoluto protagonista, non solo per il gol, ma anche per i movimenti e per la capacità di essere sempre punto di riferimento per i compagni. Nerazzurri pericolosissimi al minuto 16 con un colpo di testa insidiosissimo proprio del numero 35: la gioia del gol viene però negata da una splendida parata di Iraizoz. Sugli sviluppi dell’azione, Mauro Icardi colpisce il palo. Il talento montenegrino, però, riesce a trovare la via della rete al 26′ dopo una bella combinazione tra Juan Jesus e Gnoukouri. L’ex Manchester City ci riprova al 34′ ma il suo tiro va fuori bersaglio.

Il secondo tempo si apre con l’Athletic pericoloso su un’azione da corner, causato da un retropassaggio errato di Andrea Ranocchia. I baschi cercano la rete del pareggio con un tiro potente di Undabarrena, che finisce alto sopra la traversa. La risposta nerazzurra arriva con Marcelo Brozovic, che impatta il pallone in scivolata e il suo tiro finisce alto. Al 73′ azione insistita dell’Inter nell’area dell’Athletic: prima il tiro a botta sicura di Rey Manaj viene respinto dalla difesa basca, poi la conclusione di Gnoukouri è parata in corner da Iraizoz. Proprio dal corner ci prova di testa Andrea Ranocchia, ma la conclusione è centrale: para con facilità il portiere della squadra spagnola. L’Athletic sfiora il pareggio con un colpo da distanza ravvicinata di Sabin. Sul ribaltamento di fronte, un cross perfetto di Nagatomo consente ad Icardi di firmare il tabellino grazie ad uno splendido colpo di testa.

Follow @il_lidl

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy