Cambiasso:”Nessuna rivincita con l’Inter, sulla Juventus dico che…”

Cambiasso:”Nessuna rivincita con l’Inter, sulla Juventus dico che…”

Commenta per primo!

Esteban Cambiasso concede un?intervista a Tuttosport. Il ?Cuchu? come sempre si rivela molto interessante ed ecco le sue parole:

DIFFERENZA TRA ITALIA ED INGHILTERRA ? ?È diversa la cultura, la mentalità dei tifosi: quelli italiani vedono la partita come una sofferenza, gli inglesi vivono la Premier come la goduria di andare allo stadio a vedere uno spettacolo. Per questo è difficile che possa esserci un Ferguson tra gli allenatori italiani: basta una stagione storta e non vieni perdonato?.

RIVINCITA SULL’INTER ? ?Una rivincita te la prendi dopo un periodo brutto e io non mi sono mai sentito sconfitto: ho vissuto da protagonista il periodo più glorioso della storia di una delle più grandi società come l’Inter e non avevo bisogno di una rivincita. Ho vissuto la Premier come una goduria con lo stimolo di cambiare tutto, lingua, paese e trovare un campionato che oggi è un gradino più competitivo rispetto a quello italiano?.

MOURINHO ? ?L’ho affrontato col Chelsea solo nel girone di ritorno, perché all’andata non ero ancora del Leicester. Nel tunnel ci siamo salutati, abbracciati e ci siamo augurati il meglio: per fortuna è andata bene a tutti e due?.

JUVENTUS ? ?L’ho seguita per bene la Champions e credo che abbiano iniziato a crederci dopo Dortmund. Quello è stato il punto di svolta: lì si è capito che c’era una squadra convinta di poter arrivare in fondo. Anche se hanno perso col Barça, la loro è stata un’annata indimenticabile?.

STAFFETTA TEVEZ-DYBALA ? ?Carlos è arrivato alla Juve dopo aver vinto dodici-quindici trofei, Dybala è in un altro momento del percorso e lo può anche raggiungere. Dybala è più tecnico, Carlos ha un grande carattere: tranne la nazionalità, non vedo grossi parallelismi?.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy