Inter-Celtic: Banega e Candreva promossi, da rivedere Icardi e la difesa

Inter-Celtic: Banega e Candreva promossi, da rivedere Icardi e la difesa

L’ex Siviglia dirige l’orchestra, gli esterni hanno già il passo giusto. Icardi non c’è

Commenta per primo!

INTER-CELTIC 2-0

LIMERICK, IRELAND - AUGUST 13: Antonio Candreva of FC Internazionale (C) celebrates after scoring the second goal during the International Champions Cup match between FC Internazionale Milano and Glasgow Celtic at Thomond Park on August 13, 2016 in Limerick, Ireland. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Buoni segnali per Frank de Boer dopo l’ultimo match del tribolato summer tour nerazzurro. L’Inter non è ancora quella che immagina ma qualcosa di buono, dal quale si dovrà partire, si è già intravisto. Banega si è impossessato del centrocampo e gli esterni lavorano bene in fase offensiva, Kondogbia sembra esser ripartito laddove aveva lasciato; il pressing intenso e la difesa alta hanno permesso a de Boer di avere una squadra corta e compatta.

Le note negative arrivano ancora una volta dalla fase difensiva, dove le incertezze di Ranocchia e Nagatomo hanno obbligato Handanovic a fare gli straordinari con un Celtic a dir poco modesto e da un Mauro Icardi non completamente concentrato sulle attività di campo.

PROMOSSI, RIMANDATI e BOCCIATI nelle SCHEDE..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy