Inter, come valuti un precampionato? Ecco i risultati degli ultimi 10 anni

Inter, come valuti un precampionato? Ecco i risultati degli ultimi 10 anni

La striscia migliore nerazzurra si è ripetuta 4 volte su 10

di giuseppinacitera

L’inizio della nuova stagione è sempre contraddistinto dal tradizionale ritiro estivo e dalle prime amichevoli, utili per provare la possibile formazione e gli schemi di gioco e per testare le condizioni fisiche. Ecco perché non bisogna sollevare polemiche eccessive nel caso in cui arrivi un sconfitta o esagerare nell’esultanza se si batte una delle squadre più forti.

Andiamo ad analizzare i risultati ottenuti dai nerazzurri nell’ultimo decennio nelle prime tre partite disputate in ogni singolo anno, partendo dalla stagione 2009 – 2010, quella che si chiuse con la conquista dello storico Triplete fino ad arrivare ad oggi.

Quella stagione magica iniziò il 16 luglio a Los Angeles, con la sfida contro la Selezione della California, terminata 2-2. Poi i nerazzurri rimediarono due sconfitte contro il Club America (5-6 ai calci di rigori) e il Chelsea (0-2).

L’anno seguente, invece, il 31 luglio a Baltimora, i milanesi trionfarono 3-0 contro il Manchester City, grazie alla doppietta segnata da Obinna e alla rete di Biraghi e si aggiudicarono il trofeo Pirelli. Tre giorni dopo persero 3-2 contro il Panathinaikos e pareggiarono 2-2 contro il Dallas.

Nel ritiro della stagione 2011- 2012 la Beneamata collezionò tre vittorie in altrettante partite. Dopo la prima affermazione contro la Rappresentativa di Serie D (14-0), arrivarono i successi per 6-1 contro il Mezzacorona e il 4-1 contro la Cremonese.

Il trend positivo fu confermato nelle tre annate successive. Nel 2012 – 2013 i nerazzurri si imposero rispettivamente contro il Trentino Team (6-0), la Juventus (1-0) e il Milan (2-1) nel trofeo Tim.

Nel 2013-2014 i lombardi hanno battuto 3-0 la Rappresentativa di Serie D, il Vicenza 3-1 e  e il Feralpi Salò per 2-0.

Nel 2014 -2015 conquistarono un altro successo contro il Trentino Team (6-1). Poi ci furono l’1-0 contro il Prato e il prestigioso 4-3 contro il Real Madrid ai calci di rigore.

La striscia positiva fu interrotta nel ritiro della stagione 2015-2016, quando i nerazzurri hanno battuto lo Stuttgarter Kickers (4-3) e il Carpi (4-2), ma subirono una sconfitta per 1-0 contro il Bayern Monaco.

A partire dalla stagione 2016 – 2017 fu inaugurato un nuovo trend, che consiste nel conquistare una vittoria, un pareggio e una sconfitta. I lombardi, infatti, esordirono con uno 0-0 contro il Wattens, poi persero  2-1 contro il Cska Sofia e vinsero contro il Salt Lake (2-1).

L’anno successivo si aprì con la vittoria per 2-1 contro il Wattens, poi ci furono il k.o contro il Norimberga per 2-1 e l’1-1 contro lo Schalke 04. La tendenza, inoltre, si è ripetuta anche quest’anno. Esordio vincente per 3-0 contro il Lugano, sconfitta 2-0 per mano del Sion e uno spettacolare 3-3 con lo Zenit San Pietroburgo.

I nerazzurri, dunque, hanno ottenuto i migliori risultati nel precampionato delle stagioni 2011-2012, 2012- 2013, 2013 – 2014 e nel 2014 – 2015, ottenendo tre vittorie in altrettante partite. In altre 4 circostanze, invece, hanno collezionato 1 vittoria, 1 sconfitta e un pareggio. Nel dettaglio la circostanza si è verificata durante il ritiro delle stagioni 2010-2011, nel 2016-2017, nel 2017-2018 e nel 2018-2019. Nel 2009-2010 hanno ottenuto 2 sconfitte e 1 pareggio, come nel 2015-2016.

Il successo più pesante è quello contro la Rappresentativa di Serie D (14-0) del ritiro estivo della stagione 2011-2012.

Gli uomini di Spalletti, inoltre, scenderanno in campo questa sera alle ore 20.30, allo stadio ‘Bramall Lane”, per sfidare lo Sheffield United.

LEGGI ANCHE – JOAO MARIO, L’INTER CONTA DI VENDERLO: 2 CLUB ALLA FINESTRA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

INTER-ZENIT, LAUTARO MARTINEZ ANCORA IN GOL!

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy