Inter, rimborsato il debito di 131 milioni di euro verso Thohir

Inter, rimborsato il debito di 131 milioni di euro verso Thohir

Una buona fetta delle risorse immesse dal gruppo Suning nelle casse dell’Inter sono servite a rimborsare il debito verso il presidente indonesiano

Commenta per primo!

Si è svolta oggi l’assemblea degli azionisti dell’Inter che ha approvato all’unanimità il bilancio di esercizio al 30 giugno 2016. Come si legge nel bilancio consolidato della società nerazzurra, una buona fetta delle risorse immesse dal gruppo Suning nelle casse dell’Inter sono servite a rimborsare il debito in essere verso il presidente Erick Thohir, come riferisce calcioefinanza.it. Debito che prima dell’arrivo dei cinesi era arrivato a toccare la cifra di 131,6 milioni di euro.

Le risorse necessarie a rimborsare Thohir, che negli anni scorsi aveva finanziato il club a tassi compresi tra l’8% e il 9,5%, sono entrate nelle casse del club nerazzurro sia con l’aumento di capitale da 140 milioni di euro sottoscritto da Suning lo scorso 29 giugno, sia con un prestito effettuato sempre dall’azionista di maggioranza cinese a cavallo tra giugno e i mesi successivi per complessivi 180 milioni di euro.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy