Inter-Eintracht, Skriniar: “Bisogna stare ancora più attenti e non prendere gol. Haller? Si ferma in un solo modo”

Inter-Eintracht, Skriniar: “Bisogna stare ancora più attenti e non prendere gol. Haller? Si ferma in un solo modo”

Il difensore centrale slovacco ha giocato due partite nell’attuale Europa League

di Paolo Messina

Battere l‘Eintracht e approdare ai quarti non sarà facile, farlo in piena emergenza complica ulteriormente la missione degli uomini di Spalletti. L’Inter è chiamata a stringere i denti come non mai in questa stagione. Uscire indenni da questa settimana vorrebbe dire mettere diversi mattoncini verso l’obiettivo principale. Il derby, però, potrà aspettare. Il primo atto settimanale è da giocare il Europa League. Nella partita di domani sera potrebbero essere più di uno i giocatori adattati in ruoli non naturali. Politano falso nueve è un esempio, ma anche Skriniar sarebbe pronto ad avanzare la propria posizione, piazzandosi a centrocampo.

Lo stesso difensore centrale slovacco è sceso in sala stampa con Luciano Spalletti alla vigila di Inter-Eintracht. Queste le parole dell’ex Samp sui temi del match: “Ci aspetta una partita molto difficile come l’andata, bisogna stare ancora più attenti e non prendere gol. dobbiamo giocatore la nostra partita e far vedere il nostro carattere. Secondo me abbiamo fatto un buon primo tempo all’andata, dove abbiamo creato un paio di occasioni dove dovevamo fare gol purtroppo non siamo riusciti a farlo però questo è il modo in cui dobbiamo entrare nella partita di domani. Loro Giocano soprattutto palle lunghe, sono una squadra molto fisica e quindi a questo dobbiamo stare attenti soprattutto”.

Pericolo numero uno – Haller è un giocatore molto fisico che salta bene, tutti noi dobbiamo saltare bene, fare coperture ed annullarlo così”

Cambio ruolo – “Giocare centrocampista? Ho giocato un paio di partite anche a centrocampo anche in nazionale e quindi sono pronto anche per questo. Poi decide il mister e vediamo”

Ancora zero gol segnati – “Quest’anno non ho ancora segnato e mi dispiace, però cerco di farlo e spero per me e per la squadra che il mio gol possa dare una mano, per cui cercherò di farlo al più presto”

Inter-Eintracht Francoforte, i convocati di Spalletti: c’è Brozovic, dalla Primavera arrivano forze fresche

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy