Inter, obbligo 4° posto. L’Europa League vale 15 milioni

Inter, obbligo 4° posto. L’Europa League vale 15 milioni

L’Inter è costretta ad arrivare quarta per evitare di dipendere dal Milan e per approdare direttamente alla fase a gironi di Europa League

mancini inter

La rimonta per la Champions è sempre più complicata e allora l’Inter si ritrova costretta a combattere per quel 4° posto che permette l’accesso alla fase a gironi di Europa League. Questo perché, come riportato da La Gazzetta dello Sport, bisogna evitare di dipendere dal Milan, in quanto, se la squadra milanese dovesse vincere la Coppa Italia e l’Inter dovesse arrivare quinta, i nerazzurri dovrebbero affrontare i preliminari di EL. Ciò significherebbe avviare il ritiro estivo a fine giugno tenendo presente che il 10 Luglio comincia l’Europeo, il 4 Giugno scatta la Coppa America ed il 3 Agosto l’Olimpiade di Rio. Raggiungere il quarto posto significherebbe dunque accedere direttamente alla fase a gironi che frutta dai 10 ai 15 milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy