Inter-Juventus, la coreografia della Curva Nord realizzata dai bambini

Inter-Juventus, la coreografia della Curva Nord realizzata dai bambini

La coreografia mostrata dalla Curva Nord prima dell’attesissimo fischio d’inizio di Inter-Juventus è stata realizzata da piccoli tifosi nerazzurri

Commenta per primo!

La coreografia mostrata dalla Curva Nord prima dell’attesissimo fischio d’inizio di Inter-Juventus è stata realizzata da piccoli tifosi nerazzurri, che l’avevano ideata e disegnata in occasione della festa della stessa Curva Nord. Ecco il comunicato ufficiale:

Attenzione. Collaborazione. Ed entusiasmo.
Ci teniamo a ribadirlo pubblicamente, in maniera che tutti ne siate al corrente già prima di arrivare allo stadio, perchè domani sera non tollereremo nessun tipo di menefreghismo da parte di nessuno dei 7500 che riempiranno la Nord.
Il motivo è semplice:
ci teniamo, più di ogni altra volta, che la coreografia di domani venga perfetta in quanto è il completamento di tutto la fatica, il sudore e la spensieratezza dei bambini presenti alla Festa della Nord di quest’estate!!!
Come saprete anche quest’anno “li abbiamo messi sotto”.
Saltando, cantando, facendoli sporcare (con i genitori che ci maledivano sorridendo).
E il risultato, stanchi ma felici, con tutte quelle manine sporche di vernice, è stato di un livello ancora più alto rispetto alla coreografia che avevano preparato lo scorso anno.
E’ stata una faticaccia ragazzi.
Con tutto quel caldo e le zanzare.
Poveri bimbi!!! Ci tenevano troppo però.
E sono stati talmente forti, grandi…INCREDIBILI!!!
Domani sera esporremo il loro lavoro, in una partita che ha tanti significati, non ultimo una grossa differenza:
avremo di fronte la società calcistica più blasonata d’Italia, che paga a sua volta una società di professionisti per preparare le coreografie nel loro stadio, alle finali etc. etc.
Ecco noi questo lo riteniamo veramente triste. Ma non ci interessa denigrare nessuno.
Solo, al contrario, riflettere sul valore e la genuinità del tifo, della nostra Curva, della passione infinita e spontanea.
E riempirci di orgoglio per riuscire ancora oggi, dopo 47 anni, ad aggregare gente e alimentare una passione CON LE NOSTRE UNICHE FORZE E SENZA L’AIUTO (economico e non) DI NESSUNO.
Cosa che porta addirittura un manipolo di bambini, alcuni figli di persone che frequentano la Curva e altri addirittura che allo stadio vengono 2 volte all’anno, a preparare con tutto l’entusiasmo e la gioia che li contraddistingue, uno spettacolo che coinvolge migliaia di persone.
Con dedizione, fatica e SENZA NESSUN SECONDO FINE, SE NON QUELLO DI DIRE: QUELLA L’HO PREPARATA IO CON LE MIE MANI!!!
E’ il nostro orgoglio. E’ il nostro vanto.
E, ripensando alla Festa e a quegli attimi, è la nostra emozione che ci avete dato. Cosi forte e chiara.
Perchè vi meritate tutte le nostre attenzioni cari bimbi.
Sempre e comunque. Allo stadio… Ma soprattutto nella vita.
Per cui non tollereremo disattenzioni domani sera.
Ci teniamo troppo che il loro lavoro venga alla perfezione.
Che non ci siano sbagli. E che venga dato risalto alla cornice della partita, preparata dai piccoli!!!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy