Inter, liquidità in arrivo dal Torino: domenica potrebbe diventare obbligatorio il riscatto di Ansaldi

Inter, liquidità in arrivo dal Torino: domenica potrebbe diventare obbligatorio il riscatto di Ansaldi

Se il giocatore sarà schierato, la formazione granata dovrà versare ai nerazzurri due milioni e mezzo

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Soldi freschi e nuova liquidità in casa Inter potrebbero arrivare a breve dal Torino di Urbano Cairo. La società granata, infatti, dovrebbe pagare circa due milioni e mezzo per  onorare l’obbligo di riscatto inserito nel contratto per l’acquisizione di Cristian Ansaldi. Il calciatore era passato dalla città meneghina al capoluogo piemontese nell’estate del 2017, dopo una stagione in nerazzurro nella quale aveva disputato ventisei gare fra campionato, Coppa Italia ed Europa League, senza trovare la via della rete.

Per il passaggio al Torino, la società granata ha versato nelle casse dell’Inter due milioni di euro per il prestito oneroso, che hanno portato l’immediato passaggio del calciatore da Appiano Gentile ai campi d’allenamento del Filadelfia. Nel contratto di trasferimento, però, era presente anche l’obbligo di riscatto, che sarebbe scattato alla quarantesima partita del giocatore nella squadra attualmente allenata da Walter Mazzarri. Se domenica, com’è probabile, visto anche l’indisponibilità di Ola Aina, Ansaldi dovesse scendere in campo, raggiungerà le presenze necessarie per il riscatto, e nelle casse nerazzurre entreranno altri due milioni e mezzo.

De Vrij monumentale contro l’Eintracht: “lezioni di fase difensiva”. Il confronto voti dai quotidiani

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy