Clima derby, Condò: “La rosa rossonera ha dei peccati capitali, quella dell’Inter no”

Clima derby, Condò: “La rosa rossonera ha dei peccati capitali, quella dell’Inter no”

intervista mihajlovic

Meno di due settimane e andrà in scena l’attesissimo derby tra Inter e Milan. Al centro dell’attenzione i due allenatori, Roberto Mancini e Sinisa Mihajlovic: gli amici di sempre che si ritroveranno per la prima volta uno contro l’altro sulle panchine delle due squadre “cugine”di Milano. Su Sky, è intervenuto il noto giornalista Paolo Condò, che ha analizzato l’approccio del neo-tecnico milanista(clicca QUI per leggere de “l’approggio zen” di Mancini secondo Biolchi): “Il Mancio e Sinisa erano la coppia perfetta. Io preferisco l’approccio muscolare del serbo. Le squadre milanesi, che da troppo tempo non fanno parte dell’aristocrazia del calcio, vanno svegliate. Sono ambienti che negli ultimi tempi sono stati trattati in maniera troppo tranquilla, internamente. Miha che dopo l’amichevole dice che non è possibile giocare così, prendendo per il bavero la rosa, secondo me fa il bene del club. Il Milan da troppo tempo non è più composto da soli campioni. Quest’anno ne è arrivato qualcuno. La rosa rossonera ha dei peccati capitali, quella nerazzurra, essendo nuova, non ne ha. Credo che Sinisa proporrà Bonaventura dietro le punte, perché è quello che ha più fiuto del goal. Comunque credo che uno dei bersagli di ieri fosse Montolivo – poi conclude con una provocazione – Se Montolivo è il Kovacic di Mihajlovic? Così provochi Kovacic”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy