Altobelli: “Spero che stasera l’Inter torni a giocare bene. La presenza di Icardi…”

Altobelli: “Spero che stasera l’Inter torni a giocare bene. La presenza di Icardi…”

Le parole dell’ex bandiera nerazzurra sul match di questa sera

di Bianca Rinaldi, @BiancaRinaldi3

Alessandro Altobelli ha detto la sua sulla sfida di questa sera tra Inter e Napoli, definendo molto importante il ritorno in campo di Mauro Icardi.

Di seguito le dichiarazioni dell’ex nerazzurro ai microfoni di Sussidiario.net:

Che partita sarà?
“Io spero innanzitutto che l’Inter possa tornare dopo un periodo difficile a giocare molto bene. C’è stato il successo col Benevento. Ora sarebbe bello che l’Inter fosse in grado di disputare un ottimo incontro”.

Si aspetta finalmente una grande Inter quindi…
“Nel calcio si vince, si pareggia, si perde e l’Inter avrà davanti una squadra importante come il Napoli. Non so il risultato che verrà fuori, mi aspetto solo una squadra, undici giocatori che diano tutto in campo che giochino col cuore, un Inter che interpreti la partita in questo modo”.

Potrebbe essere decisivo il rientro di Icardi?
“Icardi è uno dei cinque migliori attaccanti del mondo, sarà quindi molto importante la sua presenza col Napoli”.

Quali altre cose dovranno funzionare nella squadre nerazzurra?
“Saranno importanti le fasce, con Perisic e Candreva pronti a supportare il centravanti argentino nel modo giusto, fornirgli i palloni ideali”.

Quale sarà la reazione del Napoli dopo la sconfitta con la Roma?
“Il Napoli è una grande squadra con la seconda difesa del campionato dopo la Juventus. Fino a prima della sconfitta con la Roma aveva subito lo stesso numero di gol della Juventus. Ha un attacco di grande valore. Una squadra che ha perso solo due volte con Juventus e Roma e che in trasferta non ha mai perso e si giocherà tutte le sue chances a Milano”.

Il duello delle panchine quanto potrebbe contare?
“Spalletti e Sarri sono due allenatori toscani, di una scuola che ha avuto sempre grandi tecnici. Basta pensare a Allegri, allo stesso Mazzarri. Sono due grandi allenatori. Uno Spalletti che è capace di cambiare il volto alla sua squadra nel corso della partita, che con qualche innesto potrebbe in uno – due anni portare in alto l’Inter. Spalletti che ha fatto bene con tante squadre in diverse squadre del mondo”.

Il suo pronostico su Inter Napoli qual è?
“Da tifoso interista mi auguro che l’Inter possa vincere. Mi rendo conto però che il Napoli è una grande squadra e sarà una partita aperta a qualsiasi risultato. Speriamo che sia un match spettacolare!”

LEGGI ANCHE –> Il ritorno del capitano: Icardi a caccia di 100 gol, Champions e Mondiale

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

#INTER110, PRESENTATO IL NUOVO LOGO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy