Spalletti in conferenza: “Soddisfatto al massimo. Probabilmente è colpa mia se non riesco a tirare fuori la qualità dai miei”

Spalletti in conferenza: “Soddisfatto al massimo. Probabilmente è colpa mia se non riesco a tirare fuori la qualità dai miei”

L’allenatore dell’Inter ha parlato con i giornalisti al termine della partita contro il Napoli

di Federico Spagna, @federico_spagna

Dopo Inter-Napoli, Luciano Spalletti ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa per commentare la partita. Passioneinter.com presente in sala stampa col proprio inviato vi riporta le dichiarazioni dell’allenatore nerazzurro:

Da uno a dieci sono soddisfatto dieci perché ho visto la mia squadra impegnata che è riuscita a essere un collettivo. Li ho visti quasi sempre concentrati e attenti. Adesso per arrivare in Champions a noi serve vincere le partite e, quindi, riuscire a fare buone prestazioni. Pertanto, è necessario trovare la chiave per andare oltre il pareggio. Non vorrei sbagliare ma mancano 11 partite. Questa settimana si lavora e si fa qualcosa in più. Sul fraseggio dopo la riconquista del pallone si deve migliorare. Si deve muovere la palla per permettere alla squadra di trovare gli spazi. Però è dall’inizio dell’anno che lavoro su questo punto e finora non ci sono riuscito. Dalla scorsa stagione ci hanno collocato tra le sicure prime quattro in campionato ignorando che ci sono altre squadre molto forti. Ieri ho detto in conferenza stampa che il Napoli sarebbe un esempio corretto da seguire”.

Probabilmente non sono capace a tirare fuori la qualità ai giocatori. Ormai abbiamo giocato un po’ di partite e le abbiamo analizzate. Poi è chiaro che se si fa gol cambiano tutte le partite. Tutti dicevano che ci avrebbero asfaltati quindi sono soddisfatto del risultato. Non abbiamo mai giocato un grandissimo calcio anche quando abbiamo fatto buone prestazioni. Se confrontiamo, però, le giocate in velocità, nello stretto del Napoli, abbiamo perso tantissimi palloni”.

“Stasera se invece del palo avessimo segnato, forse, avremmo vinto, ma non credo che avremmo mostrato qualità. Non so quale sia lo svolgimento della parola qualità che volete dare”.

LEGGI ANCHE –> Il ricordo di Astori sulle maglie dell’Inter

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

#INTER110, PRESENTATO IL NUOVO LOGO

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dvario5_137 - 3 mesi fa

    Contro squadre di prima qualità(relativamente all’Italia) l’Inter si batte con orgoglio e coraggio, concentrazione …quando incontra qualità inferiore unita però a maggiore aggressività, la squadra ha sbandato, dalla prima sconfitta con l’Udinese a quella con il Genoa..ora dalla Genova doriana occorre ripartire per una 3°parte di Campionato che porti a conseguire l’obiettivo prefissato. Sul lotto in corso, certo ha ragione Spalletti, dalla Juve al Milan ci sono altre squadre, fra cui l’Inter in lotta per Championed Euro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy