Inter, nei derby gol da tutto il mondo: dal 2007 solo 2 le reti “italiane”

Inter, nei derby gol da tutto il mondo: dal 2007 solo 2 le reti “italiane”

Negli ultimi dieci anni tantissime le marcature degli stranieri dei nerazzurri

intervista coco

“Internazionale” non è solo il nome della nostra squadra del cuore, ma anche l’aggettivo perfetto per descrivere la nostra rosa: Croazia, Argentina, Brasile, i nostri calciatori vengono da tutto il mondo.
Lo dimostra il tabellino dei marcatori degli ultimi dieci anni dei derby: mentre il Milan ha 5 marcatori italiani nelle stracittadine dal 2007 a oggi, l’Inter ne ha uno solo: Antonio Candreva, che lo scorso anno ha segnato all’andata e al ritorno.
Non figurano nella lista degli “italiani” gli oriundi Ezequiel Schelotto (argentino) e Thiago Motta (brasiliano, che all’epoca del gol non aveva ancora la doppia cittadinanza).

Proviamo a tracciare le origini dei marcatori nerazzurri nel derby: la maggior parte (14) delle 28 reti segnate nelle stracittadine dal 2007 a oggi proviene dall’Argentina (Cruz, Milito, Cambiasso, Samuel, Schelotto e Icardi), 4 reti vengono dal Brasile (Adriano, Maicon e Thiago Motta), mentre gli altri, a quota un gol, sono Ibrahimovic (Svezia), Obi (Nigeria), Guarin (Colombia), Pandev (Macedonia), Sneijder (Olanda) e, ultimo in ordine temporale, Perisic (Croazia).

Dai Balcani alle Ande, i gol degli stranieri hanno spesso deciso sfide e addirittura campionati: le reti di Milito e Pandev nel 2010 portarono tre punti fondamentali in una partita cruciale per la stagione dell’Inter, che finì il derby in 9 uomini.
Domenica 15 ottobre il trend può continuare su questa rotta: 9 degli 11 probabili titolari vengono da tutto il mondo. D’altronde, siamo l’F.C. Internazionale.

BECCALOSSI RICORDA LA DOPPIETTA NEL DERBY DELLA MADONNINA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy