Inter-Parma, Icardi deve tornare ad essere il cecchino della scorsa stagione

Inter-Parma, Icardi deve tornare ad essere il cecchino della scorsa stagione

Il capitano dell’Inter deve ancora trovare la prima rete in questa stagione di Serie A

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Con la fine della sosta delle Nazionali, Mauro Icardi, dopo aver giocato con l’Argentina, dovrà spuntare un’altra casella delle cose fatte, trovare il gol con l’Inter. Qualora dovesse giocare contro il Parma, se Spalletti deciderà di schierarlo, deve provare a ritornare ad essere il cecchino infallibile sotto porta. Come riporta La Gazzetta dello Sport è strano vederlo ancora a zero, anche se il tecnico nerazzurro non vuole più una squadra Icardi-dipendente. La voglia di giocare del capitano sarà fondamentale.

Icardi, come ben sa Spalletti, è il classico attaccante d’area, spietato negli undici metri che segna  di testa, di piede e in anticipo. Fatto sta che il capitano nerazzurro ha bisogno di cross, assist, palloni su cui avventarsi. All’Inter manca il 10 dall’ultimo tocco e quindi si affiderà a Perisic, Politano e  Keita che possono aprire gli spazi con i dribbling. Spalletti sa che per avere un Mauro Icardi al 100% devono arrivare milioni di palloni, così potrà ritornare ad essere una macchina da gol.

LEGGI ANCHE –> LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-PARMA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MADAGASCAR-SENEGAL, CHE GOL DI KEITA!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy