Inter, Perisic: “Noi siamo l’Inter e non dobbiamo difenderci”

Inter, Perisic: “Noi siamo l’Inter e non dobbiamo difenderci”

Eroe della serata di ieri e autore della sua migliore prestazione con la maglia dell’Inter, nonché ultimo rigorista designato che purtroppo non ha avuto modo di calciare, Ivan Perisic ha parlato ai microfoni di InterChannel confessando cosa è cambiato nella testa della squadra dopo la brutta prestazione offerta durante la sconfitta in campionato proprio ad opera della Juventus: “E’ stata decisiva la partita d’andata a Torino, dove non abbiamo giocato come stasera. Ci resta il rammarico, ma noi siamo l’Inter e non dobbiamo difenderci. Se avessimo giocato così all’andata, sarebbe andata diversamente. Vogliamo vincere tutte le partite e penso che continuando a giocare così potremo farcela. Arrivavamo da alcune sconfitte, il momento non era facile, ma ci siamo parlati nello spogliatoio e ci siamo detti che dovevamo combattere. Ora abbiamo due partite in casa, dobbiamo prepararci bene e farci trovare pronti. Vinciamo queste due partite e poi possiamo pensare a quella con la Roma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy