Inter, i tifosi si schierano con de Boer: ecco la petizione online

Inter, i tifosi si schierano con de Boer: ecco la petizione online

Partita la raccolta firme in favore del tecnico nerazzurro, sempre più a rischio esonero. I tifosi della Beneamata chiedono che la società confermi la sua posizione

Commenta per primo!
fedelissimi de boer

I tifosi dell’Inter non hanno dubbi: Frank de Boer non è il colpevole dell’attuale situazione in casa nerazzurra. Dopo la sconfitta contro l’Atalanta, la terza consecutiva in campionato, alcuni organi di stampa hanno messo in discussione la posizone del tecnico olandese, ritenendo decisiva la gara di domani contro il Torino. Oggi arriva la netta presa di posizione di numerosi tifosi interisti che sul web hanno lanciato una petizione, che verrà consegnata all’Inter, in favore dell’ex allenatore dell’Ajax. Ecco il testo completo:

“Non è lui il vero colpevole della situazione attuale nerazzurra.
Quando fu chiamato a metà agosto dall’Inter, tutti conoscevano l’idea calcistica del tecnico olandese, completamente opposta a quella “manciniana”, dunque se si voleva “tutto e subito”, non era di certo lui l’uomo dalla quale ripartire, perchè appunto, la sua filosofia di gioco per esser appresa ha bisogno di tempo, quel tempo che la stessa “società” Inter non pare volergli garantire!
E’ stato lasciato in balia del branco della stampa italiana, lasciato in pasto COLPEVOLMENTE dalla dirigenza ai giornalisti nel post gara di Bergamo, senza che NESSUNO prendesse le sue difese, quando al contrario bisognava mettere spalle al muro giocatori, che “da Inter” hanno ben poco! Sono profumatamente stipendiati, e DEVONO rispondere ai dettami del mister, che piaccia o no! Una vera dirigenza si vede da questo, e invece non hanno perso tempo per delegittimarlo pubblicamente.
Non è di certo un esonero a far cambiare la situazione interista, come dice un famoso detto “il pesce puzza dalla testa..”
Per questo e per tanto altro dico F.C Interazionale Milano:
‘IO STO CON DE BOER ‘”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy