Preview Inter-Sampdoria, ballottaggio Palacio-Biabiany, attenzione a Soriano: ecco i probabili…

Preview Inter-Sampdoria, ballottaggio Palacio-Biabiany, attenzione a Soriano: ecco i probabili…

moviola inter-sampdoria

L’Inter scenderà in campo domani sera alle 20:45 allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ per affrontare la Sampdoria, anticipo valido per la 26^ giornata del campionato di Serie A. Sia nerazzurri che blucerchiati attraversano un periodo particolare. Nell’ultima partita gli uomini di Montella hanno pareggiato a reti inviolate al ‘Luigi Ferraris’ contro l’Atalanta, mentre i ragazzi di Mancini hanno buttato via la partita nei minuti finali contro la Fiorentina perdendo 2-1 all”Artemio Franchi’.

Come vi abbiamo ampiamente riferito vi saranno anche due ospiti d’eccezione: José MourinhoRonaldo.

SCELTE FORZATE – Sono scelte forzate quelle che farà Roberto Mancini costretto a fare a meno degli squalificati Telles, Kondogbia Medel. In difesa sarà Danilo D’Ambrosio a prendere il posto del brasiliano, mentre a centrocampo scontate le presenze di Felipe Melo e Marcelo Brozovic con i giovani Zonta Gnoukouri che dovranno accontentarsi di accomodarsi in panchina. Il tecnico nerazzurro non ha intenzione di gettare questi ultimi nella mischia con il rischio di bruciarli considerato anche il particolare momento che si sta vivendo in casa Inter. 4-4-2 quindi il modulo con cui si disporranno in campo i giocatori della Beneamata, esterni offensivi saranno Perisic a sinistra, la cui forma pare in netto miglioramento, e ballottaggio tra PalacioBiabiany a destra. L’argentino è stato uno dei migliori nelle ultime uscite e se non è a corto di fiato sarà lui il prescelto. Confermati in attacco EderIcardi con Jovetic Ljajic ancora relegati in panchina.

GLI AVVERSARI – Pochi dubbi anche per Vincenzo Montella, che non può disporre di ancor più calciatori del collega nerazzurro, ossia: Mesbah, Diakitè, Pereira, Sala e Carbonero e dovrebbe schierare i suoi giocatori in un 3-4-1-2. In difesa Moisander, che pare aver recuperato dai problemi fisici che l’hanno afflitto, accanto a RanocchiaSilvestre. A metà campo dovrebbero prendere posto Cassani, Fernando, Soriano Dodò. Trequartista Correa alle spalle di due tra Muriel, Cassano Quagliarella con quest’ultimi favoriti.

LE CHIAVI DEL MATCH – I possibili duelli del match potrebbero verificarsi proprio sulle fasce, considerato che la Sampdoria così come la Fiorentina punta molto sugli esterni. Quindi probabili uno contro uno tra Perisic-Cassani da un lato e Palacio-Dodò dall’altro. Gli uomini di Mancini dovranno anche fare attenzioni ai lanci di Fernando, agli inserimenti e ai movimenti senza palla di Soriano e non è da sottovalutare la creatività e la fantasia di Cassano. Infine, sarà probabilmente Murillo il prescelto a contrastare Correa che fa della velocità la sua arma migliore. Nell’altra porzione di campo ci si aspetta che Icardi ed Eder riescano ad impensierire, magari in velocità, i non rapidissimi Ranocchia e Silvestre.

CURIOSITA’ – Tantissimi gli ex di questa partita in entrambe le squadre: 12 in totale, 5 nell’Inter e 7 nella Sampdoria. Mancini, Berni, Eder, Icardi e Biabiany tra i nerazzurri e Viviano, Ranocchia, Silvestre, Dodò, Cassano, Alvarez e Palombo tra i blucerchiati.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-4-2): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Palacio, Melo, Brozovic, Perisic; Eder, Icardi.
A disposizione: Carrizo, Jesus, Santon, Popa, Zonta, Gnoukouri, Jovetic, Biabiany, Ljajic, Manaj, Berni.
Allenatore: Mancini.

Sampdoria (3-4-1-2): Viviano; Moisander, Ranocchia, Silvestre; Cassani, Fernando, Soriano, Dodò; Correa; Cassano, Quagliarella.
A disposizione: Puggioni, De Silvestri, Skriniar, Barreto, Christodoulopoulos, Ivan, Krsticic, Palombo, Muriel, Rodriguez, Brignoli.
Allenatore: Montella.

Arbitro: Massa di Imperia.

Assistenti: Marzaloni, De Pinto.

4° Uomo: Barbirati.

Addizionali: Orsato, Pinzani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy