Inter, tre fattori per battere il Barcellona: limitare il possesso palla, difesa alta e Nainggolan

Inter, tre fattori per battere il Barcellona: limitare il possesso palla, difesa alta e Nainggolan

Mister Spalletti dovrà lavorare su questi tre aspetti per provare a contrastare i blaugrana

di Simone Frizza, @simon29_

Dopo la sconfitta schiacciante (non nel risultato, 2-0, ma nel gioco) maturata a Barcellona, l’Inter si prepara alla rivincita, al ritorno che domani sera avrà luogo a San Siro contro la squadra di Valverde. La situazione di classifica nel girone è ottima nonostante la sconfitta, poiché i nerazzurri si ritrovano a quota 6 punti e a +5 da Tottenham e PSV Eindhoven. Le chiavi che Spalletti ha in mano per poter contrastare il Barcellona, e sulle quali dovrà inevitabilmente puntare, sono tre, come scrive La Gazzetta dello Sport: limitare il loro possesso palla, difesa alta e Radja Nainggolan.

Primo passo: evitare che i palleggiatori blaugrana prendano in mano il pallino del gioco in maniera totale. Questo porterebbe la squadra di Valverde a gestire ritmi e inerzia della partita, ed a lungo andare è difficilissimo evitare di subire gol in queste condizioni. In secondo luogo, sarà importante giocare con la difesa alta, che Messi scenda in campo o meno. Un supporto maggiore sulle fasce, dove all’andata D’Ambrosio e Asamoah furono tra i peggiori in campo, sarà determinante.

Terzo ed ultimo (ma non per importanza) aspetto fondamentale sarà la presenza in campo di Radja Nainggolan, recuperato a tempo di record dopo l’infortunio patito nel derby. Il Ninja avrà il compito di non far respirare Arthur, ‘il piccolo Xavi’ come già lo chiamano in Spagna, che all’andata ha stupito per la grande bravura nel gestire palla e la grande maturità calcistica. Bloccarne i rifornimenti e tenergli costantemente il fiato sul collo sarà determinante.

LEGGI ANCHE – Verso Inter-Barcellona: Messi in campo? Ecco la risposta

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com!

VIDEO EDITORIALE – INTER-GENOA IN 5 PUNTI: IL MIRACOLO DI SPALLETTI, GAGLIARDINI E…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy