Inter-Udinese, Spalletti (Sky): “Icardi così è perfetto, ma serve più cattiveria! Joao Mario fondamentale perché…”

Inter-Udinese, Spalletti (Sky): “Icardi così è perfetto, ma serve più cattiveria! Joao Mario fondamentale perché…”

Il tecnico interista trova pregi e difetti della vittoria di oggi

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Luciano Spalletti ha parlato a Sky Sport dopo la prestazione di oggi. Ecco le sue parole sul capitano nerazzurro dell’Inter: “Icardi giocando così completa il lavoro del centravanti perfetto. Va dietro la linea della difesa e quando gli altri pressano bene lui toglie un difensore, liberando lo spazio nella loro difesa. Sempre facendo questi passaggi per verticalizzare verso l’area avversaria. Il rigore? Lui aveva visto che andava già giù e lui con la coda dell’occhio lo vede, non ha rischiato di sbagliare.

LA PARTITA –Non riuscirla a sbloccare non è paura, è che quando sbagli delle occasioni, passando un periodo non brillantissimo, si diventa un po’ scolastici. Senza vampate. La palla deve arrivare veloce senza girare dando agli la possibilità di riorganizzare la difesa. Però poi siamo stati benissimo in campo salvo l’inizio del secondo tempo, quando poi per vincere la partita ci siamo sbilanciati un po’. Politano ha fatto una gara importante, Keita ha qualità ma non può giocare sempre a tutta fascia. Dovevamo vincere per quello che ha fatto la squadra”.

OCCASIONI ALTALENANTI – “Abbiamo a volte questi momenti altalenanti. Perdiamo dei palloni banali a volte: negli ultimi minuti dovevamo gestirla in maniera differente. Abbiamo messo in discussione il risultato fino all’ultimo, lì bisogna portarla alla bandierina. Oltre ad essere una buona squadra bisogna essere cattivi, perché è così che fanno i vincenti. Da una situazione di vantaggio bisogna trarre sempre il massimo vantaggio, noi ci incasiniamo per niente”.

SULLE POLEMICHE DOPO LA CONFERENZA – “Il senso delle mie parole in conferenza è stata travisato. Non voglio fare polemica, è che io voglio difendere l’Inter sempre. E’ la mia prima scelta in conferenza stampa ed in tv. Io spero che anche i tifosi la pensino così. Ognuno poi dà il taglio che vuole, ma la mia volontà è sempre quella di difendere la squadra”.

CENTROCAMPO – “Poter contare su Joao Mario e Radja Nainggolan? Mi sembra corretto sottolineare la prestazione positiva di Joao, che è in crescita. Lui ha delle caratteristiche precise, con pregi e difetti chiari. Ogni situazione però la valuta con la stessa coscienza e questo deve cambiare. Deve diventare più nervoso ed esecutivo in certi momenti. Ci può dare una mano perché avremo tante partite e menomale che c’è lui! Schema? Rimarrà 4-3-3 o 4-2-3-1.

Le PAGELLE di Inter-Udinese: Icardi insaziabile, Vrsaljko ara la fascia. Un S.O.S. per Borja

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Inter, Spalletti: “Mirino su di me, non sui calciatori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy