Van der Meyde: “Inter, dov’è la dirigenza? Anche Mou farebbe la stessa fine di de Boer”

Van der Meyde: “Inter, dov’è la dirigenza? Anche Mou farebbe la stessa fine di de Boer”

L’olandese ex Inter ha commentato l’esonero di Frank de Boer: “Andrebbe cambiata la società. Sembra che ci sia una confusione totale”

Commenta per primo!
van der meyde curva nord

L’ex giocatore di Inter e Ajax, Andy van der Meyde, è intervenuto ai microfoni di Sport Mediaset, commentando l’esonero del suo connazionale Frank de Boer: “Non ha assolutamente senso! Se c’è qualcosa che va cambiato nell’Inter non è certo l’allenatore. Andrebbe cambiata la società. Sembra che ci sia una confusione totale, dov’è la dirigenza? Negli ultimi sei anni hanno cambiato otto allenatori, tutti con gli stessi problemi. Frank è un ottimo tecnico e una bravissima persona. È arrivato ad agosto, con la squadra di Mancini, non è stato responsabile della preparazione atletica. Non è stata una mossa intelligente cambiare e prendere un coach a quel punto dell’anno. Quest’anno non conta arrivare in Champions o vincere lo scudetto. Quest’anno bisogna costruire qualcosa. E De Boer era perfetto”.

L’olandese presegue chiamando in causa anche José Mourinho: “Sapete una cosa? Nemmeno se arrivasse Mourinho otterrebbe buoni risultati in questa situazione. Farebbe esattamente la stessa fine. L’Inter ha bisogno di una dirigenza importante e di un tecnico che debba occuparsi solo ed esclusivamente di fare il proprio lavoro. Consigli per gli acquisti? Due su tutti: Bazoer e El Ghazi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy