Inter-Yaya Tourè: l’ostacolo si chiama City

Inter-Yaya Tourè: l’ostacolo si chiama City

Commenta per primo!

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione sull’operazione di mercato che potrebbe portare clamorosamente in nerazzurro il centrocampista del Manchester City Yaya Tourè, già richiesto da Roberto Mancini all’epoca della sua prima esperienza all’Inter e poi allenato proprio con i citizens.

Proprio Tourè è stato l’argomento principale del confronto avuto tra Mancini e Thohir nella giornata di ieri: l’accordo di massima con il calciatore c’è già, ma adesso bisogna cercare di velocizzare ogni sorta di trattativa, anche perchè sull’ivoriano potrebbe introdursi anche il Chelsea di Josè Mourinho.

Chelsea permettendo, però, il vero ostacolo si chiama proprio Manchester City: la squadra di Manchester non sarebbe interessata a un pagamento rateizzato (per intenderci, lo stesso accettato dal Bayern per l’operazione Shaqiri); 28 sono i milioni di euro richiesti mentre l’Inter sarebbe disposta a mettere sul piatto la metà. Le speranze nerazzurre passano proprio per lo stesso Tourè che, nella prossima settimana, avrà un incontro con lo sceicco proprietario del City e cercherà di ribadire l’idea di voler cambiare aria dopo cinque anni passati all’Emirates.

LEGGI ANCHE : ICARDI SPARA ALTO: 4 MILIONI OPPURE NIENTE RINNOVO

LEGGI ANCHE : MANCINI DOPO L’INCONTRO CON THOHIR: “TUTTO BENE, SU TOURE’…”

Vuoi essere sempre aggiornato su quel che accade nel mondo del calcio e dello sport in generale? Leggi LoSport24!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy