Javier Zanetti punta ad una nuova ArgentInter

Javier Zanetti punta ad una nuova ArgentInter

Il vicepresidente nerazzurro si è conquistato, dopo l’ottimo lavoro fatto con Banega ed Ansaldi, ancora più poteri in ambito mercato. L’obiettivo è ricostruire una base argentina che tante soddisfazioni ha regalato in passato

infortunio andreolli

La storia nerazzurra è indissolubilmente legata a quella dei suoi argentini: Milito, Samuel, Cambiasso sono solo gli ultimi di una colonia che, nel corso degli anni, hanno contribuito a tanti successi. Negli ultimi anni questo trend è andato scemando, un po’ come i successi dei nerazzurri, così il vicepresidente Javier Zanetti ha deciso che per ritornare a vincere c’è bisogno nuovamente di quello “zoccolo duro” tanto caro a tutti i tifosi dell’Inter. Ecco che, dopo aver magistralmente portato a termine le operazioni di Banega ed Ansaldi, calciomercato.com ipotizza quali potrebbero essere i prossimi colpi in “salsa argentina” del Pupi:

Mammana? Ci piace”, ebbe a dire poco tempo fa Javier Zanetti, quando a domanda precisa rispose senza nascondersi. Così come piace anche Rodrigo Bentancur, piccolo genietto del Boca già nell’orbita di diversi club italiani. Non è tutto: tra Jonathan Calleri e l’Inter ci si è messo un fondo di investimento, così non fosse stato, a gennaio scorso l’attaccante sarebbe potuto arrivare in nerazzurro, dietro segnalazione – ancora una volta – di Javier Zanetti, che tempo fa aveva scommesso anche su Paulo Dybala, poi finito al Palermo. Non fosse arrivato Ansaldi, invece, l’Inter sarebbe andata su Zabaleta, argentino pure lui, come Lucas Alario, attaccante del River che piace moltissimo alla società di corso Vittorio Emanuele, senza dimenticare Ezequiel Garay, difensore centrale che potrebbe sostituire Murillo. Da sottolineare come anche la guida tecnica l’anno prossimo potrebbe essere argentina, perché prima o poi Diego Pablo Simeone arriverà. Lo ha detto lui stesso, c’è da crederci”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy