#Inter110, Ronaldo: “Fenomeno come me all’Inter? Ce ne sono tanti. Rigiocherei la sfida del 5 maggio”

#Inter110, Ronaldo: “Fenomeno come me all’Inter? Ce ne sono tanti. Rigiocherei la sfida del 5 maggio”

Le parole dell’ex attaccante dell’Inter all’evento per i 110 anni del club

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Ronaldo, ex attaccante dell’Inter, ha parlato ai microfoni dell’inviato per passioneinter.com in occasione dell’evento per i 110 del club, organizzato questa sera a Milano, dove verranno premiati anche i calciatori della Hall of Fame nerazzurra. Ecco le sue parole: “Sono molto contento d’essere qui in occasione dei 110 anni dell’Inter. Essere proclamato come miglior attaccante della storia e’ un grande onore perche’ qui sono passati dei grandissimi giocatori. Qui ho imparato tantissimo, sono arrivato giovane. La prima parte di questo campionato e’ stata buona, poi c’e’ stata una sequenza di risultati negativi. Bisogna reagire ed entrare in Champions League”.

Fenomeno come me? I bravi giocatori servono ai grandi club, qui ce ne sono tanti. Icardi? Quello che so e’ che lui si sente molto bene all’Inter. Ha dimostrato tanta qualità e gli interisti gli vogliono bene. Dirigente all’Inter? Ho tanti progetti, ma mi farebbe piacere tornare per aiutare all’Inter. I tifosi vogliono vedere la squadra che vince, speriamo che questa nuova gestione possa portare l’Inter in alto. Prima mi sono incontrato con Altobelli, Mazzola, Pagliuca. Direi che i primi due sono stati dei campioni nella loro generazione ed è per questo che noi siamo qui. Rigiocherei la partita del 5 maggio con la Lazio. Potevamo vincerla e vincere il campionato, ma abbiamo sbagliato tutto“.

Leggi anche: L’Inter compie 110 anni: ecco gli auguri di calciatori ed ex

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SVELATE LE MAGLIE DELL’INTER 2018-19? ECCO LE ANTEPRIME

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy