INTERISTI ON THE ROAD – Manaj rinasce con l’Albacete, assist per Emmers. Karamoh non trova spazio, infortunio per Dimarco

INTERISTI ON THE ROAD – Manaj rinasce con l’Albacete, assist per Emmers. Karamoh non trova spazio, infortunio per Dimarco

Il punto sui nerazzurri in prestito con la consueta rubrica di Passioneinter: continua il periodo no di Longo e Pinamonti

di Raffaele Caruso

Gabigol, KaramohEmmers e tanti altri: la dirigenza nerazzurra nella sessione estiva di mercato ha concluso alcune operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori con l’obiettivo di garantire a questi più minuti, maggiore visibilità e la possibilità di rilanciarsi dopo aver indossato la maglia dell’Inter. Passioneinter con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

GABIGOL – Dopo aver raggiunto il traguardo delle 200 presenze con il Santos contro il Cruzeiro , Gabigol non è riuscito a trovare la rete numero 14 del suo campionato nel match casalingo successivo giocato dal club bianconero contro il Vasco Da Gama. La partita si è conclusa con il risultato di 1-1 con l’attaccante brasiliano che è rimasto in campo per tutti i 90 minuti rimediando anche un cartellino giallo dopo un solo minuto di gioco. Nell’ultimo turno di campionato, Gabigol non ha preso parte invece all’incredibile vittoria del Santos contro l’Atletico PR arrivata al 97′. L’attaccante di proprietà nerazzurra rimane comunque ancora al comando della classifica marcatori della Serie A brasiliana con 13 reti.

KARAMOH – Nonostante il gol che ha permesso al Bordeaux di espugnare il campo del Guingamp, nei due successivi turni di campionato Karamoh è sempre partito dalla panchina e ha avuto a disposizione pochi minuti per mettersi in mostra. Nel turno infrasettimanale vinto dai Girondini per 1-0 sul Lille, il francese è entrato all’82esimo minuto di gioco mentre nell’ultimo turno di campionato l’esterno offensivo è stato schierato al 75′ nel match concluso con il risultato di 0-0 tra Reims e Bordeaux.

LONGO – 56 minuti al Wanda Metropolitano per l’attaccante dell’Huesca, costretto a inchinarsi nel turno infrasettimanale di campionato davanti alla supremazia dell’Atletico Madrid che in 33 minuti ha sigillato la vittoria trovando la via della rete per ben 3 volte grazie a Griezmann, Thomas e Koke. Solo panchina invece nell’ultimo turno di campionato dove l’Huesca ha strappato davanti ai propri tifosi un solo punto contro il Girona (1-1).

MANAJ – L’attaccante albanese non si ferma più: contro il Real Saragozza, Manaj ha siglato la rete numero 3 in campionato con l’Albacete, la quarta stagionale in assoluto se si considera anche il gol siglato in Copa del Rey contro il Lugo. Il numero 22 ha sbloccato il match concluso poi con il risultato di 2-2 dopo 3 minuti, grazie ad una zampata ravvicinata che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Dopo l’esperienza deludente con il Granada, insomma, la Spagna finalmente si dimostra terreno di gioco perfetto per la punta albanese.

DIMARCO – Dopo la panchina nel turno infrasettimanale di Serie A contro il Napoli, Federico Dimarco si è ripreso la fascia sinistra partendo titolare dal primo minuto con il suo Parma nel match andato in scena al Tardini contro l’Empoli. Dopo aver appoggiato con costanza la manovra gialloblu per tutto il primo tempo, il terzino che ha castigato l’Inter è stato costretto ad uscire per infortunio ad inizio ripresa. Le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni.

EMMERS – Settimana di alti e bassi per il centrocampista belga protagonista nella passata stagione con la Primavera nerazzurra. Nel turno infrasettimanale vinto dalla Cremonese per 2-0 sul Cosenza, Emmers ci ha messo lo zampino confezionando l’assist del 2-0 realizzato da Paulinho. Prestazione sottotono invece nell’ultimo match contro l’Ascoli. Il belga tiene testa ai centrocampisti bianconeri e al sedicesimo cerca gloria con un destro volante che si perde alto non di molto. Il calo però è graduale con qualche errore di troppo che incide sulla sua valutazione. Esce nel finale e lascia il posto a Strefezza al minuto 82′.

PINAMONTI – Dopo diverse panchine, Longo concede una chance importante a Pinamonti in occasione del derby tra Roma e Frosinone giocato nel turno infrasettimanale di Serie A e vinto dai giallorossi per 4-0.  La scelta non lo premia: stretto fra Fazio e Manolas, la giovane punta non riesce mai a rendersi pericolosa. Abbandona il campo dopo 66 minuti. Solo panchina invece nell’ultimo turno di campionato che ha il Frosinone subire un’altra sconfitta per mano del Genoa (1-2).

GLI ALTRI – 72 minuti per Axel Bakayoko che ha contribuito al successo del San Gallo per 2-1 sul Grasshopphers. 60 secondi invece per Zinho Vanheusden, mandato in campo dal tecnico dello Standar Liegi nel finale del match vinto per 3-1 contro l’Oostende.  Panchina ancora per Palazzi (Pescara), Rover (Vicenza) e Bastoni (Parma).

LEGGI ANCHE – PSV-INTER, LE PAROLE DI SPALLETTI: “DOMANI GIOCHIAMO CON LA DIFESA A 4. LORO SONO FORTI MA…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – India, ma cosa combina il portiere? Che pasticcio!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy