INTERISTI ON THE ROAD – Numeri da urlo per Bastoni, Pinamonti si fa valere contro Koulibaly. Emmers sciupa tutto

INTERISTI ON THE ROAD – Numeri da urlo per Bastoni, Pinamonti si fa valere contro Koulibaly. Emmers sciupa tutto

Il punto sui nerazzurri in prestito con la consueta rubrica di Passioneinter: il centrale gialloblu colleziona un’altra grande prova, male il centrocampista della Cremonese

di Raffaele Caruso

Pinamonti, KaramohEmmers e tanti altri: la dirigenza nerazzurra nella sessione estiva di mercato ha concluso alcune operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori con l’obiettivo di garantire a questi più minuti, maggiore visibilità e la possibilità di rilanciarsi dopo aver indossato la maglia dell’Inter. Passioneinter con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

KARAMOH – La protesta dei Gilet gialli ha stravolto la 17esima giornata di Ligue1 con sei partite rinviate: tra queste anche Angers-Bordeaux. Weekend di riposo dunque per Yann Karamoh che nelle ultime settimane ha dimostrato di essere in grande forma, come testimoniato dal titolo di MVP conquistato nella partita contro il Psg di Neymar e Mbappé. L’81% dei tifosi girondini, interpellati da un sondaggio lanciato dal portale internet webgirondins.com, ha manifestato il desiderio che il Bordeaux faccia lo sforzo economico idoneo per assicurarsi definitivamente il diritto alle prestazioni sportive di Karamoh.

BASTONI – Si perde Stepinski sul gol del momentaneo 0-1 del Chievo Verona ma il giovane difensore del Parma si riprende al meglio dall’opaca prestazione contro il Milan collezionando un’altra grande prova di personalità e attenzione. Sembra un difensore di 10 anni più vecchio. Preciso e puntuale negli interventi. 42 passaggi, 93% di precisione, 3 contrasti vinti, 2 intercettazioni e un duello aereo vinto: ecco i numeri della partita di Bastoni. Ormai titolare inamovibile della difesa gialloblu che sogna l’Europa.

VANHEUSDEN – Ancora una maglia da titolare e ancora 90 minuti per Zinho nell’ultimo match di campionato disputato dallo Standard Liegi che sul campo del Saint Truiden non va oltre l’1-1. E’ comunque un momento favorevole per Vanheusden, rientrato a pieno titolo nell’undici titolare dello Standard dopo un avvio di campionato difficile.

PINAMONTI – Nonostante il pesante ko rimediato dal suo Frosinone per 4-0 al San Paolo contro il Napoli, Andrea Pinamonti riesce comunque ad essere uno dei migliori della formazione ciociara. Tanto lavoro sporco per il giovane scuola Inter che rimane in campo per 60 minuti: una gara comunque complicata, perché il Frosinone si fa vedere pochissimo davanti.  Si impegna e fa quel che può, tornando a prendersi vari palloni e provando a smistarli. Ma non può mai calciare verso la porta.

EMMERS – Il centrocampista belga della Cremonese stecca la partita: il giovane nerazzurro non riesce ad illuminarsi e non riesce mai ad entrare in partita. Ha tra i piedi l’occasione per sbloccare il punteggio nel primo tempo ma sbaglia clamorosamente la misura del passaggio per un suo compagno a pochi passi dalla porta. Al 90esimo lascia il campo, dopo aver rimediato anche un cartellino giallo al 55′.

GLI ALTRI – Federico Dimarco (Parma) è ancora ai box dopo l’infortunio rimediato agli adduttori. 63 minuti da esterno d’attacco per Axel Bakayoko nel match vinto dal suo  San Gallo per 3-2 contro il Xamaxsolo una manciata di minuti nel finale per Manaj in Albacete-Osasuna e Longo in Huesca-Real Madrid. Palazzi ritrova il campo per tre minuti nell’ultimo match vinto per 2-0 dal Pescara contro il Carpi. Panchina per Rover (Vicenza).

LEGGI ANCHE – > Inter, adesso l’Europa League. Tutti i dettagli sul sorteggio

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale 

VIDEO – SPALLETTI: “SONO IO IL RESPONSABILE. BROZOVIC? IL MIGLIORE DAVANTI ALLA DIFESA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy