Peruzzi: “Roma favorita per terzo posto. Inter senza anima, dovevano clonare Zanetti”

Peruzzi: “Roma favorita per terzo posto. Inter senza anima, dovevano clonare Zanetti”

L’ex portiere di Inter e Roma analizza la volata per il terzo posto: “Se Mancini dovesse perdere all’Olimpico, addio Champions”

La ricetta per fare una vincente volata per la Champions? Angelo Peruzzi, ex portiere di Juventus, Roma e Inter, tra le altre, svela l’ingrediente segreto: “La tenuta mentale in questi finali di campionato diventa decisiva, più dei fattori tecnico-tattici e fisici – ha analizzato Peruzzi ai microfoni de La Gazzetta dello Sport -. Prendete il Napoli: a mio parere ha giocato un ottimo calcio, il migliore. Ma a volte non basta per vincere. È bastato perdere con la Juve, con un pizzico di sfortuna, ed ecco che ne ha risentito più mentalmente. Roma favorita per il terzo posto? Sì. Anche se poi in una partita secca come quella di sabato con l’Inter, può succedere di tutto. La Roma gioca bene, è velocissima, ma Mancini ha il materiale umano per rispondere e di rimessa può far male con Ljajic, Eder e lo stesso Jovetic, decisivo nella prima parte del torneo. Del resto per l’Inter l’Olimpico è lo spartiacque: dovesse perdere, addio Champions. Roberto ha una squadra potenzialmente forte ma anche un po’ inesperta. Quello che gli manca è l’anima. Dovevano clonare Zanetti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy