Jacobelli: “Inter-Milan, pareggio giusto. E Pioli merita la riconferma”

Jacobelli: “Inter-Milan, pareggio giusto. E Pioli merita la riconferma”

Xavier Jacobelli si è espresso sul risultato del derby meneghino e ha parlato del futuro del tecnico nerazzurro, Stefano Pioli, la cui posizione sembra tutt’altro che solida

1 Commento

I risultati deficitari raccolti dall’Inter nell’ultimo mese – si pensi che l’ultima vittoria, in occasione della goleada contro l’Atalanta, risale allo scorso 12 marzo – ha rimesso in discussione la posizione di Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra. Xavier Jacobelli, a TMW Radio, ha però parlato in questi termini del futuro dell’ex tecnico della Lazio: “Continuo a pensare che Pioli meriti la riconferma sulla panchina dell’Inter”.

Sul derby disputato quest’oggi e riacciuffato dal Milan al 97′ grazie ad un gol di Zapata, il giornalista ha detto: “Il Milan ha avuto il merito di pareggiare all’ultimo respiro una partita che sembrava dovesse perdere, mentre per l’Inter vale il discorso inverso. I rossoneri sono stati davvero caparbi”.

DE BOER ESONERATO? SI, MA LUI ALZA LA CHAMPIONS

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. SergioCle - 5 mesi fa

    Caro Jacobelli;
    non so se tu sei tifoso dell’Inter ma il tuo commento certo non fa bene al futuro della nostra grande squadra.
    Nessuno vuole sminuire le colpe di alcuni giocatori e il loro scarso impegno a volte dimostrato sul campo.
    Ed inoltre nessuno vuole accanirsi ingiustamente sull’allenatore, il cui cambio scombussolerebbe uncoar una volta la squadra e costringerebbe tutta la società ad un nuovo adattamento e a rischi sulle future prestazioni. Però vi sono allenatori anche bravi (come Gasperini, Mazzarri, Ranieri, tanto per citarne tre triturati dal’ambiente interista recentemente)che non sembrano adatti a guidare le grandi squadre, perchè non hanno la lucidità, il coraggio, e la visione necessari per affrontare quei “momenti della verità” che inevitabilmente bsogna vincere durante una stagione calcistica.
    Pioli sembra proprio un di questi perchè i “momenti della verità” di quest’anno disgraziato, li ha falliti tutti: si pensi alla partita di Coppa Italia con la Lazio (primo tempo con seconde scelte), quella con la Roma (esperimento con 4 centrocampisti tutti insieme),col Crotone (scelta inconcepibile di Medel a centrocampo, col Milan (cambi assurdi e difensivistici; se ne potrebbero citare ancora altre, ma fermiamoci a pensare che gli errori di Pioli e non di altri ci hanno fatto perdere almeno 10 punti di classifica. L’Inter credo che abbia bisogno di ben altro carisma e livello di coach, o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy