Joao Mario potrebbe tornare con la Roma ma de Boer non vuole rischiare

Joao Mario potrebbe tornare con la Roma ma de Boer non vuole rischiare

Il centrocampista è un giocatore importantissimo per de Boer che potrebbe recuperarlo ma non vuole aggravare le sue condizioni

Domenica si giocherà il big match tra Roma Inter e l’allenatore nerazzurro Frank de Boer deve fare i conti con gli acciaccati che hanno dato forfait contro il BolognaMurillo potrebbe essere già recuperato per la sfida europea di giovedì ma resta da valutare Joao Mario, ormai pedina fondamentale degli schemi dell’olandese. L’infortunio che l’ha colpito non è grave poiché non si tratta di una lesione, come spiega l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Domani tornerà a correre, ma soltanto venerdì si capirà se potrà tornare ad allenarsi in gruppo. Per averlo a disposizione per l’importante gara dell'”Olimpico” potrebbe bastare una buona rifinitura sabato. Tuttavia, de Boer non vuole rischiare perché il polpaccio è un muscolo molto delicato — anche se il gemello esterno è meno grave del mediale — e lo spettro di uno stiramento che terrebbe Joao fuori due mesi è presente.

Dopo la partita coi giallorossi ci sarà la sosta per le nazionali. Se il Portogallo non lo convocherà, potrà recuperare con tranquillità ed essere a disposizione per la gara contro il Cagliari del 16 ottobre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy