Julio Sergio ricorda Spalletti: “Persona perbene e corretta. Inter? Cambiare allenatore…”

Julio Sergio ricorda Spalletti: “Persona perbene e corretta. Inter? Cambiare allenatore…”

L’ex portiere della Roma elogia il tecnico nerazzurro. Il futuro di Spalletti però è sempre più lontano da Milano

di Raffaele Caruso

Julio Sergio, ex portiere della Roma, intervistato dai microfoni di Soccermagazine.it, è tornato a parlare di Luciano Spalletti, con cui ha condiviso parte della propria parentesi in giallorosso.

Ecco le sue parole: “Con me è stato una persona perbene, corretta. Come ho detto già altre volte ha chiesto lui di tenermi in rosa. Quando ho fatto il provino mi ha trattenuto lui, dopo mi ha fatto rinnovare il contratto tre volte, quindi non è poco quello che ha fatto lui. Dopo, se giocavo o non giocavo, era una scelta sua, tecnica, e che dovevo rispettare. È stato uno abbastanza importante per me”.

Il futuro di Luciano: “Non sono io che deve parlare di queste cose, ma lui è un allenatore che tatticamente lavora tantissimo, che ha il suo carattere. Non stando dentro non posso dire quello che devono fare, però cambiare allenatore deve essere l’ultima scelta”. 

ESCLUSIVA – Rolando: “Inter, vinci a Napoli per la Champions!”. Poi ricorda: “Mi sentivo interista: volevo tornare a tutti i costi, ma il Porto…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy