Juventus-Inter, Cabrini: “Le gerarchie per la corsa scudetto sono chiare. Per il Napoli conta molto Ancelotti”

Juventus-Inter, Cabrini: “Le gerarchie per la corsa scudetto sono chiare. Per il Napoli conta molto Ancelotti”

Ex difensore, Antonio Cabrini è stato uno dei protagonisti del terzo mondiale vinto dall’Italia nel 1982

di Paolo Messina

I pareri illustri, prima di una partita di spessore unico e che tutto il mondo seguirà, sono molteplici. I grandi ex e gli opinionisti in generale provano a trovare chiavi di lettura ad un match senza pronostico come Juevntus-Inter. Grande protagonista del calcio italiano, Antonio Cabrini, è stato intervistato da RMC Sport.

“Le parole di Allegri? In Champions League – ha detto l’ex difensore – arrivare primi o secondi nel girone fa la differenza. Forse dire che la sfida di Champions sia più importante di quella con l’Inter rappresenta la filosofia della società. 

Il secondo punto dell’intervista va a prendere un tema delicato e fondamentale per la corsa allo scudetto. Chi potrà davvero mettere in difficoltà la Juventus: “Adesso come adesso la rivale numero uno della Juventus è il Napoli, non l’Inter. Ancelotti è un allenatore internazionale, che ha vinto ovunque e ha dato un’identità precisa agli azzurri”.

LEGGI ANCHE – Da Icardi a Maicon: la top 5 dei gol nerazzurri contro la Juve

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – CR7 MEGLIO DI RONALDO IL FENOMENO? SI, NO, PERCHÈ…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy