Keita: “Nasco esterno, ma so fare la differenza ovunque. Voglio entrare nella storia del club”

Keita: “Nasco esterno, ma so fare la differenza ovunque. Voglio entrare nella storia del club”

Nuove dichiarazioni dell’attaccante senegalese raccolte da Sky Sport

di Rinaldo Chiappini

Arrivano altre dichiarazioni di Keita Baldé, sempre raccolte dai microfoni di Sky Sport: “Io nasco esterno d’attacco, lì so di poter fare la differenza. Ho fatto anche la prima e la seconda punta, con me ci sono diverse soluzioni”.
RAPPORTO CON IL CALCIO – “Sin da piccolo ho amato il calcio. Ho avuto la fortuna di giocare con gente esperta e molto forte, da cui ho imparato tanto. Conosco le mie doti e il mio lavoro, cerco di migliorare sempre e credo di avere margini di crescita. Da qualche anno gioco ad alti livelli e so di poter fare la differenza, sia da titolare che entrando dalla panchina”.
ICARDI – “Mauro lo conosco sin dai tempi di Barcellona, è un attaccante che difficilmente viene a prendere la palla dietro, ma in area non sbaglia quasi mai”.

OBIETTIVI NELL’INTER – “Voglio entrare nella gloriosa storia del club, che per me è un punto d’arrivo. Voglio che i tifosi si ricordino di me”.

Leggi anche: Skriniar: “La Champions con l’Inter un sogno. Sul rinnovo…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MADAGASCAR-SENEGAL, CHE GOL DI KEITA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy