Kondogbia: “Sarebbe bello giocare con Touré. Il no al Milan? Lo rifarei”

Kondogbia: “Sarebbe bello giocare con Touré. Il no al Milan? Lo rifarei”

Queste le parole rilasciate dal centrocampista francese Kondogbia al Corriere dello Sport. Nelle sue parole Mancini, Touré e il futuro

recupero kondogbia

Intervistato dal Corriere dello Sport, l’acquisto più costoso dell’ultimo calciomercato nerazzurro, Geoffrey Kondogbia, ha parlato di come vede la sua Inter in questo finale di campionato e di cosa si aspetta per il futuro:

L’INTER – “Posso fare meglio però sono giovane e di fronte a me ho tempo per dimostrare quello che valgo. I 30 milioni? Questa è una situazione che conosco e che ho già provato: a 21 anni sono passato al Monaco per 20 milioni e quindi a luglio sapevo a cosa sarei andato incontro. Psicologicamente non mi sono mai fatto condizionare. Pentito di aver scelto l’Inter e non il Milan? La classifica risponde per me… Rifarei la stessa scelta, una decisione naturale alla quale non ho neppure pensato”.

MANCIO E TOURE – “Mancini è un allenatore che mi ha dato molta fiducia, colui che mi ha convinto a venire all’Inter. Voglio far bene per sdebitarmi”. Io come Tourè? Mi piacerebbe, ma adesso sta a me difendere, attaccare e segnare come Touré. Le caratteristiche le ho. Adesso però devo lavorare e migliorare perché ho solo 23 anni. Io e Touré compagni all’Inter il prossimo anno? Sarebbe bello, un vero sogno”.

IL FUTURO – “Per la Champions matematicamente non è ancora finita e dobbiamo continuare a credere nelle nostre chance di finire terzi. Peccato aver lasciato per strada punti che non dovevamo perdere: abbiamo pagato a caro prezzo gli errori. Quando guardo la nostra squadra noto che non ci manca niente per vincere il titolo: abbiamo forza, qualità e un bel gruppo di giovani. Forse ci servono solo un po’ più di esperienza e di furbizia. Per le ultime due amichevoli ero infortunato, ma non so se è per questo il motivo della non convocazione. Non è un problema non essere convocato quando so che non lo merito. E per il momento non ho fatto abbastanza per andare agli Europei”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy