La Champions non condiziona il campionato: col Parma pochi cambi, Icardi possibile escluso

La Champions non condiziona il campionato: col Parma pochi cambi, Icardi possibile escluso

Nonostante il doppio impegno ravvicinato, Spalletti non vuole rivoluzionare la squadra contro il Parma

di Simone Frizza, @simon29_

È indubbio che il match più atteso e sentito da tutta la tifoseria nerazzurra resta quello di Champions League contro il Tottenham, col quale l’Inter farà ufficialmente ritorno nella competizione europea che manca da ben 7 anni. Prima di quello, però, non va sottovalutato il match contro il Parma, in programma sabato alle ore 15. Spalletti lo sa bene, e non intende rivoluzionare la squadra in vista dell’impegno europeo.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, infatti, il mister nerazzurro farà comunque qualche cambio, ma cercherò di mantenere l’assetto di squadra che ha in mente. Possibile una rotazione tra i centrali, con Miranda che potrebbe prendere il posto di uno dei titolari; probabile la scelta di una gara a testa per D’Ambrosio e Vrsaljko, così come l’impiego di Gagliardini in campionato, vista la sua esclusione dalla lista per la Champions League.

Infine, possibile anche l’esclusione di almeno uno dei due argentini, se non entrambi: rientrando a Milano giovedì e potendosi allenare col gruppo solo venerdì, alla vigilia del match coi ducali, è possibile che almeno Icardi resti in panchina e si prepari direttamente per la partita contro gli Spurs.

LEGGI ANCHE – Inter, Spalletti pronto a cambiare schema: in Champions…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

INTER ALLA PROVA CHAMPIONS: COSÌ SPALLETTI GESTIRÀ IL TRIPLO IMPEGNO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy