LA MOVIOLA di INTER-FROSINONE: su Soddimo c’è l’ombra del rigore. Murillo lo tocca ma..

LA MOVIOLA di INTER-FROSINONE: su Soddimo c’è l’ombra del rigore. Murillo lo tocca ma..

Nella serata del poker nerazzurro, direzione tranquilla per l’arbitro, specialmente quando l’Inter ha preso il largo nella ripresa.
Da segnalare alcuni episodi sospetti in area di rigore, con conseguenti rigori richiesti. I primi a recriminare sono i giocatori del Frosinone per un contatto Murillo-Soddimo: il colombiano vuole prendere il pallone che non tocca, al contrario c’è l’impatto con la gamba di Soddimo che sembra quasi aspettarsi il contatto e cade.

L’arbitro lascia correre: i dubbi restano. Subito dopo si lamenta capitan Ranocchia per un sospetto tocco di braccio del terzino ciociaro Crivello; dalle immagini sembra più petto, il guardalinee non segnala irregolarità.

Non è passato inosservato il duello Blanchard-Icardi, con l’argentino che viene steso per due volte dal difensore che alza il gomito in maniera impunita, Guida non sanziona. Graziato Soddimo che entra a martello su Felipe Melo, poteva starci il rosso. Perfetti i gialli a Diakite e Miranda, entrambi in ritardo sul rispettivo avversario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy