Lautaro: “Inter, sono pronto a tornare. Voglio la Champions: col Frosinone per vincere”. Poi su Icardi…

Lautaro: “Inter, sono pronto a tornare. Voglio la Champions: col Frosinone per vincere”. Poi su Icardi…

L’attaccante interista si confessa ai microfoni di Sportia

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

La sua prima stagione in Italia si sta per concludere con qualche rimpianto e qualche sorriso: schierato in campo per 29 volte da mister Luciano Spalletti, lo score di Lautaro parla infatti di 9 gol (sei in campionato, due in Coppa Italia ed uno in Europa League) e di 2 assist. El Toro dell’Inter parla ai microfoni di Sportia delle sue condizioni fisiche: “Sono rimasto fuori dalla squadra per tre settimane per via di un infortunio, ora sto recuperando. Sono a disposizione del tecnico, domenica posso giocare e voglio tornare in campo“.

Poi un voto alla sua stagione, che gli ha permesso l’ingresso in pianta stabile nell’Argentina: “Il bilancio non può essere positivo perché siamo steati eliminati da tutte le competizioni e siamo a tanti punti dalla Juventus. Argentina?Sono molto contento di questo. Quando il CT ti convoca è sempre motivo d’orgoglio, io lavoro sempre per questo. Dobbiamo prepararci e stare attenti a dare sempre il meglio di noi stessi, questa maglia va rispettata. Messi? Provo ad imparare da lui: ti fa crescere molto. Con Sampaoli c’erano cose che non mi piacevano. Come l’essere non convocato per il Mondiale…”.

Uno sguardo ancora al Frosinone: “Stiamo bene, ci stiamo allenando bene. Dobbiamo vincere per andare in Champions League. A livello individuale posso dire che ho giocato tanto nel precampionato. Le scelte del mister non le commento, sceglie lui quando farmi giocare. Io ho sempre dato tutto e quando ho giocato, ho segnato: a livello personale sono contento. In Italia mi sento trattato bene“.

Poi chiusura su Icardi: “Io e lui abbiamo un bel rapporto, anche se lottiamo per giocare. Sappiamo di dover dare il massimo ogni giorno per i nerazzurri, poi è l’allenatore che sceglie chi far giocare. Tutto quello che è successo è stato difficile per ogni parte in causa ma era chiaro che lui dovesse chiarire con la dirigenza”.

Frosinone-Inter, Spalletti: “Lautaro pronto per giocare, tutti disponibili tranne Brozovic. Mio futuro? Tutto dipende dalla Champions”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy