Lautaro, l’urlo del Toro: “Adattamento lungo, ma lavoro duro per essere il 10 dell’Inter”. Poi su Icardi…

Lautaro, l’urlo del Toro: “Adattamento lungo, ma lavoro duro per essere il 10 dell’Inter”. Poi su Icardi…

Le parole dell’attaccante argentino

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Intervistato da La Oral Deportiva, sito uruguayano, l’attaccante dell’Inter e della Nazionale argentina Lautaro Martinez ha parlato di vari temi. A partire dal suo lavoro con i colori nerazzurri: “Io lavoro sempre al massimo per dare il massimo. Il 10? E’ un numero che ho sulla schiena per identificarmi. Lavoro sodo per cercare di meritarmelo, so cosa significa questo numero per i colori nerazzurri. I primi sei mesi sono stati d’adattamento, forse non ho giocato come quando ero al Racing in numero di minuti ma ho sempre lavorato duro per farmi trovare pronto nelle occasioni che mi capitavano“.

Spazio anche ad un aneddoto su Mauro Icardi e sul suo utilizzo assieme a Maurito: “Fin dai primi momenti in cui sono arrivato Mauro mi ha sempre telefonato. Mi ha cercato e mi ha aiutato molto: è stato importante nell’introdurmi nel nuovo gruppo. Noi insieme in campo? Abbiamo giocato con vari sistemi in questa stagione. Penso che quello migliore sia quello che contempla una punta davanti ed una mezza punta a supporto”.

Chiusura poi sulla sua condizione fisica: “Sto recuperando da un infortunio, spero di poter giocare ugualmente ed aiutare la squadra al meglio”.

Antonio Conte detta le regole del gioco: ecco le sue richieste. L’Inter c’è, out Milan e Roma. Ma…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy