Allarme dall’Argentina: Lautaro Martinez rischia il Mondiale. Ha la pubalgia ed un vecchio infortunio…

Allarme dall’Argentina: Lautaro Martinez rischia il Mondiale. Ha la pubalgia ed un vecchio infortunio…

L’attaccante argentino non è al meglio della condizione e potrebbe perdere il Mondiale in Russia

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

Mentre Luciano Spalletti e la squadra sono concentrati sul raggiungimento di quel quarto posto che garantirebbe la qualificazione alla prossima edizione di Champions League, Piero Ausilio è al lavoro per rinforzare la rosa nerazzurra in vista della prossima stagione.

Tra gli acquisti ormai conclusi c’è sicuramente quello di Lautaro Martinez, attaccante di proprietà del Racing de Avellaneda. In queste ore però, direttamente dall’Argentina arrivano delle indiscrezioni che fanno preoccupare i tifosi della Beneamata sulle condizione del Toro. Secondo quanto riportato dal portale argentino DobleAmarilla infatti, Lautaro Martinez rischia di restare fuori dal Mondiale. L’attaccante del Racing potrebbe non volare in Russia con l’Argentina perché lo staff medico della Nazionale Albiceleste avrebbe individuato per lui un accenno di pubalgia e un dolore continuo ad un dito del piede sinistro già operato in passato, ma che continua a far male all’attaccante del Racing. L’Inter dal canto suo sarebbe già a conoscenza dei problemi fisici accusati da Lautaro, ma avrebbe intenzione di acquistarlo lo stesso.

Al momento questi problemi non impediscono all’attaccante del Racing di scendere in campo con continuità, ma le condizioni di Lautaro Martinez dovranno essere monitorate giorno per giorno per evitare che la situazione peggiori. Il club argentino inoltre, avrebbe preso in considerazione la possibilità di un’operazione, ma per ora questa ipotesi è stata scartata.

Leggi anche–> Spalletti: “La squadra ha il cuore pieno di Inter. Milan forte? Noi dovremo…”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy