Lavezzi nostalgico: “Sono in Cina per scelta economica. In Serie A è tutto diverso”

Lavezzi nostalgico: “Sono in Cina per scelta economica. In Serie A è tutto diverso”

Il Pocho Lavezzi, neo-campione di Francia, ha appena iniziato una nuova avventura in Cina. Ai microfoni de L’Equipe, ha parlato con sincerità

LAVEZZI NON C’È GUSTO,IN CINA LI SCARTA TUTTI

Nuovo acquisto dell’Hebei China Fortune, il Pocho Lavezzi si è concesso per una lunga intervista ai microfoni de L’Equipe: “Sono qui per aiutare la mia famiglia – ha detto con sincerità – Ho pensato a lungo di restare in Europa, ma poi ho fatto una scelta economica. Non mi importa  di essere uno dei giocatori più pagati al mondo, la mia famiglia è più importante”.

PSG MEZZA DELUSIONE – “Sono anch’io campione di Francia, ma ormai sono andato via. L’esperienza al Paris Saint Germain è stata bella, ma non quanto mi aspettassi. Ho capito che la Ligue 1 non mi piace, pian piano ho perso la motivazione. Non è una scusa, ma la verità. Il PSG è troppo più forte rispetto alle altre squadre. Col passare del tempo ho perso anche il posto. Il discorso non regge invece per quanto riguarda la Champions League, quelle partite mi hanno sempre caricato”.

MI MANCHI, SERIE A- “In Italia è completamente diverso. Giochi otto grandi partite all’anno, in Francia due. È una differenza bella grossa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy