Lazio-Inter, probabili 22: spazio a Poli con Alvarez dietro Milito, c’è Guarìn

Lazio-Inter, probabili 22: spazio a Poli con Alvarez dietro Milito, c’è Guarìn

Commenta per primo!

L’ultima partita dell’anno, di una stagione negativa per l’Inter. I nerazzurri questa sera all’Olimpico contro la Lazio sono chiamati a vincere e sperare nelle sconfitte di Udinese e Napoli per raggiungere il terzo posto, anche se risulta veramente difficile.

Mai come oggi è veramente un’impresa ardua per gli organi d’informazione fornire la probabile formazione dell’Inter di questa sera, vista l’ironia del mister ieri in conferenza “Non indovinerete mai la formazione di domani” per le grandi assenze, tra cui su tutti SneijderObi, Zarate e Forlàn, più Julio Cesar squalificato. Il che ci fa pensare ad uno schieramento totalmente inaspettato. Da quanto trapela però il modulo 4-3-2-1 di Stramaccioni dovrebbe essere confermato ma con interpreti diversi. Le novità infatti stanno soprattutto in attacco, dove dietro Milito punta centrale dovrebbe esserci Alvarez con Poli a sostituire Wesley Sneijder. A centrocampo rientra Guarìn davanti alla difesa, affiancato da i due grandi argentini nerazzurri Zanetti e Cambiasso. In difesa oltre la certa presenza di Castellazzi vista la squalifica di Julio Cesar, tutto confermato con Maicon e Nagatomo esterni e Lucio e Samuel coppia centrale. In casa Lazio invece Reja quasi certamente dovrà far fronte all’assenza di Klose che ieri ha accusato un dolore alla caviglia ma che non ha ancora dato il forfait e di tanti squalificati. I biancocelesti dovrebbero scendere in campo dal primo minuto con Bizzarri in porta, Scaloni, Biava, Diakitè e Konko nella linea a quattro difensiva; a centrocampo Ledesma e Cana davanti alla difesa con Candreva, Mauri e Lulic a supportare probabilmente Kozak, qualora Klose non ce la faccia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy