De Boer, futuro segnato: Leonardo pronto a subentrare

De Boer, futuro segnato: Leonardo pronto a subentrare

Alla sosta il tecnico olandese potrebbe essere esonerato e lasciare la panchina al brasiliano, fortemente sponsorizzato dall’ex presidente Massimo Moratti

intervista condò

Il piano è stato già scritto, preparato e poi fortemente sponsorizzato da Massimo Moratti, sempre più influente con Suning. Frank de Boer, dopo la vittoria di mercoledì col Torino, resta, ma Leonardo sarebbe pronto a prenderne il posto in qualsiasi momento. Questo lo scenario dipinto dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, che sottolinea come l’Inter sarebbe stata pronta ad esonerare il tecnico olandese, che può essere liberato pagando una penale da 1,5 milioni di euro, subito dopo la gara con i granata con qualsiasi risultato diverso dalla vittoria.

Così, tra Sampdoria, Southampton e Crotone, de Boer si gioca tutto, consapevole che comunque alla sosta potrebbe essere sostituito. Ed il nome in pole, come detto, sarebbe quello del brasiliano, pronto a fare da traghettatore fino a fine stagione per poi passare in dirigenza e lasciare la panchina, magari, al sogno Diego Simeone.

Per quanto riguarda le altre piste. A San Siro, mercoledì sera, era presente Jean-Louis Gasset, vice di Laurent Blanc che resta in corsa, mentre sembrano più complicate le ipotesi portoghesi André Villas-Boas e Marco Silva. Salgono e scendono continuamente le quotazioni degli italiani Guidolin e Pioli, ma attenzione anche al tecnico della Primavera, Stefano Vecchi, che in caso di esonero di de Boer avrebbe già dovuto dirigere gli allenamenti ieri e oggi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy