L’Inter celebra il 27 maggio: il giorno delle Coppe dei Campioni

L’Inter celebra il 27 maggio: il giorno delle Coppe dei Campioni

Sia nel 1964 che nel 1965 i nerazzurri salirono sul tetto d’Europa proprio il 27 maggio

L’Inter celebra il 27 maggio, una data non comune nella storia nerazzurra,  visto che proprio in questo giorno la squadra leggendaria di Helenio Herrera salì sul tetto d’Europa conquistando la Coppa dei Campioni, sia nel 1964 che nel 1965.

Nella sua prima finale europea, al Prater di Vienna, l’Inter riuscì a battere per 3-1 il leggendario Real Madrid di Di Stefano, grazie a una doppietta di Sandro Mazzola intervallata da un gol di Milani. Passano precisamente 365 giorni e gli uomini del Mago bissano il trionfo, stavolta davanti ai propri tifosi, in un San Siro gremito, contro il Benfica di Eusebio, spauracchio europeo dell’epoca. A siglare la vittoria della squadra meneghina, per l’occasione in campo in maglia bianca con la tradizionale banda nerazzurra, ci pensa Jair, sfruttando anche un’indecisione del portiere portoghese.

Sempre in ottica di trofei alzati, la scena passa dal capitano Armando Picchi a Javier Zanetti che nel 2007, sempre il 27 maggio, alzò al cielo di San Siro la coppa rappresentante lo Scudetto numero 15, indossando la maglia biancoscudata, proposta dalla società in occasione della stagione del centenario.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy